La nuova Tor Tre Teste di Roma si aggiudica la finale della Danone Nations Cup 2010 e volerà in Sudafrica per la finale mondiale

La nuova Tor Tre Teste di Roma si aggiudica la finale della Danone Nations Cup 2010 e volerà in Sudafrica per la finale mondiale

La squadra della Nuova Tor Tre Teste di Roma è la vincitrice dell’edizione 2010 della Danone Nations Cup. Si è conclusa così, sui campi del Ge.Tur di Lignano Sabbiadoro, la
finale nazionale dell’undicesima edizione della DNC, il popolare torneo internazionale di calcio per giovani atleti tra gli 11 e i 12 anni, organizzato in Italia con la collaborazione del CSI –
Centro Sportivo Italiano. Il torneo si inserisce quest’anno in un più ampio percorso di Social Business sviluppato dai dipendenti di Danone Italia per sostenere, in collaborazione con la
Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus, la popolazione haitiana colpita dal terribile sisma il 12 gennaio,.

Ospiti a Lignano Sabbiadoro anche 14 bambini di Haiti, invitati a partecipare alla DNC per condividere il sogno ed il divertimento insieme ai coetanei italiani. L’impegno di Danone, che ha
fortemente voluto questi piccoli ospiti in Italia, si realizza soprattutto nel progetto dello del nuovo yogurt “Danone per Haiti”: ogni confezione venduta, infatti, equivarrà ad un
piatto di riso per gli abitanti colpiti dal tragico sisma del 12 gennaio scorso. L’ambizione è quella di riuscire a distribuire oltre 10 milioni di piatti di riso entro la fine del 2010.

Sono stati oltre 3.200 i ragazzi coinvolti nelle 8 fasi regionali della DNC, che si sono contesi l’accesso alla finale nazionale di Lignano Sabbiadoro. Le 8 finaliste sono state:

  • Este (Padova)

  • Oratorio Albino (Bergamo)

  • Galileo Reggiano (Parma)

  • Armando Segato (Reggio Calabria)

  • Nuova Tor Tre Teste (Roma)

  • Agrese (Cava de’ Tirreni)

  • Lattedolce A (Sassari)

  • Albatese (Como)

In autunno – dal 30 settembre al 3 ottobre – i giovanissimi della Nuova Tor Tre Teste voleranno a Johannesburg (Sudafrica), una delle sedi dei Mondiali di Calcio FIFA 2010, per contendersi,
insieme ai ragazzi provenienti da altri 39 Paesi di tutti e cinque i continenti, l’ambito trofeo mondiale. Insieme a loro ci saà anche il Team di 14 bambini haitiani che parteciperanno a
tutti gli effetti alla finale internazionale della Danone Nations Cup 2010 in rappresentanza il loro Paese.

L’undicesima edizione della Danone Nations Cup è stata patrocinata dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, On. Rocco Crimi, dal Coni, dal Ministero della
Gioventù, dall’Agenzia nazionale per i giovani e dalla Lega Calcio. Inoltre, il Presidente della Repubblica ha voluto destinare una medaglia, quale suo premio di rappresentanza,
all’edizione del torneo che si è conclusa oggi. Sostenitori del progetto anche Adidas, Canon, Eurosport, Ferrarelle e PES2010.

Bm.com
Redazione NEWSFOOD.com + Web TV

Leggi Anche
Scrivi un commento