La Donna protagonista del calendario d’autore 2009-2010 Mazzetti d’Altavilla

La Donna protagonista del calendario d’autore 2009-2010 Mazzetti d’Altavilla

La storica azienda fondata oltre 160 anni fa da Filippo Mazzetti si affida oggi alle opere di Franco Brescianini da Rovato per la quarta edizione della Collezione di Calendari d’Autore, veicolo
di Arte e… del buon bere, presentato al pubblico e alla stampa l’11 settembre 2009 in concomitanza alla serata inaugurale dell’ VIII edizione della rassegna ‘Teatro in Distilleria’.

Un calendario originale, una piccola, grande opera d’arte intitolata “L’Irrinunciabile Mistero” che accompagnerà tutto il prossimo anno vitivinicolo. Come già per le tre precedenti
edizioni, infatti, la scansione temporale del calendario non segue l’anno solare, bensì va da settembre, periodo di inizio della vendemmia, all’agosto dell’anno successivo, che per
convenzione è considerato l’ultimo mese della filiera produttiva.

In primo piano gli splendidi quadri del noto e illustre artista Franco Brescianini da Rovato, pittore bresciano, protagonista di numerose mostre pittoriche personali in vari Paesi del Mondo. Il
suo lavoro nasce seguendo una procedura di fusione tra vari elementi, la grafia ondosa, l’impasto tra densità meditate e trasparenze otticamente avvertibili tra le maglie del colore, che
ben si sposano con le forme, le trasparenze e le cromie delle opere d’arte prodotte da Mazzetti d’Altavilla mediante prima la distillazione in discontinuo di selezionate vinacce Piemontesi e poi
la cura quasi maniacale del packaging.

‘La Grappa è Donna’ – spiega Claudia Mazzetti responsabile marketing e comunicazione di Mazzetti d’Altavilla – ‘abbiamo sempre sostenuto qui alla Mazzetti d’Altavilla e, guarda caso,
l’arte figurativa femminile è quella prediletta dall’artista che ritiene la donna essere il vero e unico ‘Motore dell’Universo’.  Che non sia proprio un caso dunque che alla Mazzetti
d’Altavilla si sia privilegiato questo artistico abbinamento…?’ Un calendario che continua eccelsamente il percorso tra Arte e Grappa, da qualche anno intrapreso da Mazzetti d’Altavilla –
Distillatori dal 1846.

Leggi Anche
Scrivi un commento