ISAE: in calo fiducia commercianti e imprese edilizie

La fiducia dei commercianti, ad aprile, è calata da 110,6 a 106,2 posizionandosi al di sotto dei valori medi del primo trimestre, con segnali sfavorevoli che provengono sia dal lato dei
giudizi sull’andamento corrente degli affari sia dalle attese circa l’evoluzione futura delle vendite.

Il peggioramento della fiducia e’ particolarmente marcato nella grande distribuzione. Segnali negativi anche dal settore delle costruzioni, il cui indice a marzo scende da 86,9 a 83,7, sui
livelli più bassi dal 1999: la fiducia scende sia nel settore dell’edilizia, che riguarda sia l’edilizia residenziale che quella non residenziale sia, in modo più marcato, nelle
opere non edificatorie.

L’unica nota positiva, infine, arriva dalle imprese dei servizi, dove la fiducia ad aprile si attesta a 4, da 3 di marzo: in particolare, le imprese giudicano in peggioramento il livello
corrente ed atteso degli ordini, ma si aspettano per i prossimi mesi un andamento più positivo dell’ economia.

Leggi Anche
Scrivi un commento