Consumi al palo secondo la Confcommercio: 1,1% nel 2007-2009

Nel triennio 2007-2009 gli acquisti degli italiani cresceranno solo dell’1,1 per cento. E’ quanto prevede la Confcommercio che ha rivisto al ribasso le precedenti stime di gennaio. Nel
documento dell’associazione dei commercianti a colpire è il dato che vede il mezzogiorno d’Italia trainare i consumi: 1,7 per cento contro lo 0,6 del nord-ovest.

Ma Lazio e Lombardia producono da sole un terzo della ricchezza nazionale. Le analisi del centro studi della Confcommercio segnalano l’aumento, nel 2007, di nuove imprese: sei milioni per un
balzo del 7,5 per cento rispetto al 2000 con il sud che si conferma il più dinamico: 9,6 per cento. Nel 2007 sono aumentate anche le aziende gestite dai cittadini immigrati, 220mila,
8 per cento sul 2006.

Leggi Anche
Scrivi un commento