Internazionalizzazione: risultati dell'incontro a Pistoia

Pistoia – Fare internazionalizzazione con un approccio diverso, che passi necessariamente dalla conoscenza dei mercati circostanti ma al tempo stesso dell’impresa, questa l’esigenza
sottolineata dal Presidente della Camera di Commercio di Pistoia, Rinaldo Incerpi, nel corso della conferenza stampa «L’internazionalizzazione a portata di impresa» che si è
tenuta oggi nei locali della sede universitaria a Pistoia.

Incerpi nel suo intervento di apertura, dopo aver richiamato l’attenzione su questo nuovo modo di comunicare le strategie promozionali, ha sottolineato l’importanza di adottare anche nuovi
strumenti per aggredire i mercati internazionali. Con l’occasione, sottolineando l’importanza di lavorare insieme agli altri partner del sistema economico regionale, Incerpi ha anticipato la
volontà di Toscana Promozione di entrare nella compagine societaria di Pistoia Promuove.

Una platea inconsueta e curiosa – composta da mass media, istituzioni, associazioni di categoria, ONG fiorentine, ma anche imprenditori e studenti – era presente questa mattina alla conferenza
stampa. Un approccio diverso quello voluto dalla Camera di Commercio di Pistoia, che, per l’occasione, ha riunito intorno a questa importante tematica più soggetti economici territoriali
e non. Fra i relatori i direttori di Toscana Promozione e ICE Firenze.
È intervenuto l’assessore Risaliti della provincia di Pistoia, ribadendo la volontà di continuare in questo percorso di collaborazione avviato con l’ente camerale e l’interesse ad
entrare, come amministrazione provinciale, a far parte di Pistoia Promuove, riconoscendone il ruolo di coordinatore a livello territoriale di tutta l’attività promozionale.
Soddisfatto il neo presidente di Pistoia Promuove, Stefano Morandi, che nell’attesa di verificare le nuove strategie, alla luce dall’attuale finanziaria sugli assetti delle partecipate
pubbliche, ha apprezzato il lavoro svolto in ambito internazionale con metodi innovativi ed efficaci.
In aula presenti anche i rappresentanti di PromoFirenze, oltre all’assessore del comune di Pistoia Barbara Lucchesi.

Toscana Promozione e ICE hanno presentato il nuovo modo di lavorare, i servizi mirati dedicati alle imprese, i «nuovi tavoli settoriali» costituiti appositamente per facilitare il
trasferimento di conoscenze fra imprenditori ed esperti «che siano in grado di parlare lo stesso linguaggio».
Andrea Massaini, Direttore di Pistoia Promuove, ha portato all’attenzione dei presenti le difficoltà di operare in ambito internazione ed ha illustrato esperienze vissute in modo diretto
presentando quattro progetti-tipo su azioni svolte nel corso del 2007: Tokyo, Tunisi, Lione, Vienna.
Hanno lasciato testimonianza positiva dell’esperienza avuta due degli imprenditori protagonisti nelle azioni sovracitate, ed in particolare Tokyo e Vienna, rispettivamente Marco Rindori e Renzo
Malvezzi.
Fra gli interventi, quello della prof.ssa Necciai dell’Ist. Pacini di Pistoia, presente con alcune classi, la quale ha apprezzato il coinvolgimento nell’iniziativa, invitando gli altri enti
presenti a stimolare sempre più l’attenzione del mondo scolastico agli argomenti di «internazionalizzazione» del territorio.

Leggi Anche
Scrivi un commento