Intercity in manovra deraglia a Chiusi, nessun ferito

Intercity in manovra deraglia a Chiusi, nessun ferito

Duro intervento del Codacons in merito all’incidente ferroviario avvenuto oggi nei pressi di Chiusi, che ha visto coinvolto l’Intercity Venezia-Napoli.

“Altro che 2 miliardi di euro per l’acquisto di treni nuovi, serve garantire la sicurezza delle carrozze in circolazione
oggi! – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – l’incidente di Chiusi, che si aggiunge ai 36 registrati nel nostro paese solo nel periodo giugno 2008-giugno 2009, dimostra come il
trasporto ferroviario italiano necessiti oggi di interventi per evitare deragliamenti, svii e altri sinistri, e dimostra come le nostre critiche al piano presentato pochi giorni fa dalle Ferrovie
siano più che fondate”.

“Alla luce del deragliamento odierno – prosegue Rienzi – appare chiaro come i controlli effettuati dall’ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza della Ferrovie) siano insufficienti, e come serva
potenziare l’attività di tale organismo che deve concentrarsi soprattutto sulla sicurezza dei treni che circolano sulle nostre rotaie”.

Leggi Anche
Scrivi un commento