Indice della produzione industriale

Indice della produzione industriale

Nel mese di novembre 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l’indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 2005=100, ha segnato un aumento dello 0,2 per cento
rispetto a ottobre 2009. La variazione congiunturale della media degli ultimi tre mesi rispetto a quella dei tre mesi immediatamente precedenti è pari a meno 0,1 per cento.

L’indice della produzione corretto per gli effetti di calendario ha registrato a novembre una diminuzione tendenziale del 7,9 per cento (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di novembre
2008), mentre nei primi undici mesi la variazione rispetto allo stesso periodo del 2008 è stata di meno 18,4 per cento (i giorni lavorativi sono stati 233 come nel 2008).

L’indice grezzo della produzione industriale ha registrato una diminuzione del 5,2 per cento rispetto a novembre 2008. Nel confronto tendenziale relativo al periodo gennaio-novembre l’indice
è diminuito del 18,5 per cento.

Indice della produzione industriale

Indice della produzione industriale

Nel mese di ottobre 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l’indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 2005=100, ha segnato un aumento dello 0,5 per cento
rispetto a settembre 2009. La variazione congiunturale della media degli ultimi tre mesi rispetto a quella dei tre mesi immediatamente precedenti è pari a più 3,7 per cento.

L’indice della produzione corretto per gli effetti di calendario ha registrato a ottobre una diminuzione tendenziale dell’11,8 per cento (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 23 di ottobre
2008), mentre nei primi dieci mesi la variazione rispetto allo stesso periodo del 2008 è stata di meno 19,4 per cento (i giorni lavorativi sono stati 212 contro i 213 del 2008).

L’indice grezzo della produzione industriale ha registrato una diminuzione del 14,0 per cento rispetto a ottobre 2008. Nel confronto tendenziale relativo al periodo gennaio-ottobre l’indice
è diminuito del 19,8 per cento.

Leggi Anche
Scrivi un commento