Incontro Canada-Altamarca: “Very Good”

Incontro Canada-Altamarca: “Very Good”

“Very Good” è stato il commento unanime dell’incontro Canada-Altamarca. Su invito della Comunità Montana e del comune di Vittorio Veneto e grazie al supporto della Camera
di Commercio Italo-Canadese, Kelly Wilson e Barbara Philip hanno visitato le colline del Prosecco Superiore docg e assaggiato prodotti e piatti tipici. Una full-immersion sul territorio
per conoscere capire l’elevata qualità e la possibilità di esportare in Canada. 

Rispettivamente Direttore Generale, amministratore delegato e responsabile acquisti vini in Europa per il retail per conto della Distribution Branch della British Columbia di Vancouver,
hanno assaggiato le diverse tipologie di Cartizze, Extra dry, Dry e Brut nelle diverse versioni e hanno degustato le verdure di stagione, salumi, formaggi, carni di cortile e non, pasta con le
ricette tipiche dell’Altamarca Trevigiana

Un tour sui colli da Asolo a Vittorio Veneto, con soste nelle piazze più belle e nelle vigne “eroiche” dell’Altamarca accompagnate dal direttore dell’Altamarca Giampietro Comolli e dal
direttore marketing della Camera di Commercio in Canada. Un primo contatto per arrivare ad organizzare in Canada una degustazione guidata dai produttori difronte ai buyers , importatori e
distributori di bevande e prodotto direttamente ai punti vendita al dettaglio, soprattutto la grande ristorazione canadese delle grandi città dell’est e dell’ovest. Un incontro che
è servito per capire l’interesse anche per formaggi, salumi e pasta che devono sottostare a particolari regole di certificazione e di quote. 

In particolare la signora Kelly ha evidenziato la ricerca di vini con le bollicine italiane di grande qualità, riconosciute dal consumatore, pensate e rivolte soprattutto alla alta
ristorazione, alle gastronomie di qualità, alle enoteche per i privati. La signora Philip, il primo Master Wine del Canada, ha sottolineato la necessità di un vino fresco ma
intenso, di bollicine fragranti e solo asciutte per il mercato del dettaglio. Entrambe le ospiti sono state molto colpite dal tipo di viticoltura “eroica” delle vigne di collina, dalla potatura
e dal tipo di coltivazione, soprattutto dalla cultura antica per il vino effervescente e per le ricerche scientifiche e tecniche in atto per ottenere un vino orientato alla domanda del
consumatore mondiale e internazionale ricercato e non banale. Hanno evidenziato che il Prosecco Superiore Docg dovrebbe essere esclusivo per la ristorazione mondiale, oggi esportato in Canada
per 1,2 milioni di bottiglie. Il saluto a Venezia dandosi appuntamento alla grande kermesse del “gusto d’Altamarca” a Vancouver.

www.altamarca.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento