FREE REAL TIME DAILY NEWS

Il tè: buono, salutare e nemico della sete

Il tè: buono, salutare e nemico della sete

By Redazione

Contro la sete, il tè è un ottima scelta: può idratare come l’acqua, è saporito e più salutare delle bibite gassate e zuccherate.

Questo il consiglio di una ricerca della dottoressa Carrie Ruxton descritta dal quotidiano “Daily Mail”.

La dottoressa Ruxton ha preso in esame 21 volontari, divisi a caso in due gruppi. Per le prime 12 ore, il primo gruppo ha bevuto tè, mentre il secondo si è dissetato con la
stressa quantità di acqua calda. Poi, i ruoli si sono invertiti: i bevitori di tè hanno gustato l’acqua, e viceversa.

Alla fine, è così emerso come chi beveva tè non aveva bisogno di un maggiore volume di liquido rispetto a chi aveva ottenuto l’acqua, a dimostrazione della quasi
equivalenza delle bevande. Unica modesta differenza, una variazione limitata nei livelli dei sali minerali.

Commenta così la Ruxton: “È un errore comune pensare che bere il tè può aumentare il rischio di disidratazione a causa del contenuto di caffeina. Ma questo nuovo
studio dimostra che non c’è assolutamente nulla di vero dietro questa teoria. Bere una moderata quantità di tè – quattro tazze al giorno – ha offerto le stesse
qualità di idratazione eccellente come la semplice acqua. Inoltre, il volume delle urine è risultato simile dopo il tè o acqua, a conferma che noi non uriniamo di
più dopo aver bevuto il tè”.

Allora, la scienziata ritiene che “Non solo una tazza di tè è rinfrescante e deliziosa, ma può essere una parte importante per mantenere la corretta idratazione”.

Fonte: Fiona McRae, “Tea ‘just as good as water at keeping you hydrated'”, Mail Online 17/06/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: