Il Nucleo Antifrodi Carabinieri di Parma a “Cibus Tour” per un impegno comune nella lotta all’agropirateria

L’iniziativa si inserisce nel quadro del programma di Comunicazione Istituzionale avviata dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari per diffondere la cultura della
“legalità” e della “sicurezza alimentare” nel comparto agro-alimentare. Per tutelare il sistema agro-alimentare è infatti necessario un impegno di tutti nel combattere le frodi
alimentari, che vanno a danneggiare i consumatori e l’immagine delle produzioni nazionali. I visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni ai NAC presenti in fiera sul tema delle
frodi alimentari e potranno documentarsi visionando un video che illustra le attività del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari e dei suoi Nuclei Antifrodi Carabinieri che
operano a tutela del Cittadino.

Nel corso della manifestazione in particolare il Reparto Specializzato dell’Arma sarà presente con i Militari del Nucleo Antifrodi Carabinieri di Parma per fornire utili indicazioni ai
Cittadini e agli operatori del settore soprattutto sulle più recenti normative comunitarie e nazionali sugli obblighi dell’etichettatura dei prodotti agro – alimentari.

In particolare i NAC ricordano che vi è già l’obbligo di indicazione dell’origine o provenienza per i prodotti freschi e non trasformati: frutta, verdura, carni avicole, carni
bovine, miele, uova, latte fresco, prodotti della pesca.

Inoltre, per alcune principali categorie di alimenti deve essere anche indicato in modo visibile e chiaramente leggibile in etichetta “l’elenco degli ingredienti” “la quantità netta” (o
quantità unitarie), “il termine minimo di conservazione”(nel caso di prodotti deperibili, “la data di scadenza”) “la sede o del fabbricante o del confezionatore o venditore” e il “lotto
di appartenenza del prodotto”.

In ogni caso anche per fugare dubbi o richiedere consigli, i consumatori possono consultare il sito istituzionale sul link: https://www.carabinieri.it/Internet/Cittadino/consigli/tematici/, inoltrare segnalazioni alla casella di posta elettronica:
ccpacdo@carabinieri.it, e contattare il numero verde 800 020320. Per i casi più gravi e urgenti il cittadino può sempre rivolgersi ad
una delle oltre 4600 Stazioni Carabinieri diffuse su tutto il territorio nazionale.

Dal 15 al 17 aprile 2011 il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali è presente con uno stand dei Nuclei Antifrodi Carabinieri alla manifestazione fieristica “CIBUS
TOUR” presso i padiglioni fieristici di PARMA

Leggi Anche
Scrivi un commento