Il nipote di Sigmund Freud, Lucian, firma l'etichetta di Chateau Mouton Rothschild

Roma – Lucian Freud, nipote di Sigmund Freud, é l’artista che ha firmato l’etichetta di Chateau Mouton Rothschild millesimo 2006, vino di Bordeaux considerato uno dei
migliori al mondo. Il pittore britannico, uno dei più grandi del nostro tempo, spiega la newsletter “La Prima” di WineNews.it, arricchisce ‘L’Art et l’Etiquette, l’ormai storica
‘galleria’ che racconta non solo la storia di uno dei più importanti vini al mondo, ma anche un frammento non piccolo della storia dell’arte contemporanea.

La prima etichetta d’autore è del 1924, quando il barone Philippe de Rothschild chiese a Jean Carlu di disegnarla per le bottiglie di quell’annata. Poi una lunga pausa, fino al
1945, quando per celebrare la pace, la seconda etichetta fu commissionata a Jean Oberle. Da lì un crescendo, con il coinvolgimento degli amici del barone tra cui Braque e
Dalì, Moore e Cesar, Mirò e Chagall, Picasso ed Andy Warhol.

Dal 1981, prosegue questa tradizione la figlia Philippine, che ha scelto come autori delle etichette di Chateau Mouton Rothschild, tra gli altri, Haring e Baselitz, Bacon e Balthus.
L’anno scorso é stato scelto l’artista italiano Giuseppe Penone, che ha realizzato l’etichetta per il millesimo 2005.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento