Il mare a portata di mano, la Slovenia è meta ideale per la vacanza di qualità: spiagge, sport e divertimento

Il mare a portata di mano, la Slovenia è meta ideale per la vacanza di qualità: spiagge, sport e divertimento

La vacanza estiva è sinonimo di mare e sole; di relax e divertimento, possibilmente non troppo lontani da casa, perché non tutti amano prendere l’aereo e raggiungere
località esotiche che qualche volta riservano amare sorprese. Meglio puntare su litorali conosciuti, dove è possibile trascorrere giornate piacevoli, trovando servizi di
qualità, buona cucina, possibilità di praticare sport. La Slovenia risponde a queste esigenze e garantisce la vacanza sicura, con un buon rapporto qualità-prezzo. Anche per
questa estate 2010 il turista trova un’ampia gamma di proposte allettanti, per una formula vacanza completa, soprattutto per nuclei familiari. Coloro che avranno l’occasione di trascorre
qualche giorno di vacanza in terra slovena avranno modo di godere dell’accoglienza e dell’ospitalità locali, soggiornando nelle numerose e moderne strutture alberghiere.

Clima mite, prezzi contenuti, elevata ricettività alberghiera sono i fattori di successo della Slovenia, che ormai gode di una clientela internazionale. Tra le città costiere
spicca Pirano, definita la “perla dell’Adriatico” per la sua bellezza e la vivacità della stagione culturale. Il turista che sceglie Pirano come meta di vacanza è sicuro di
trovare acque pulite e trasparenti; ma anche un ricco calendario di eventi che arricchiscono l’estate slovena: concerti, rappresentazioni teatrali, folklore rappresentano il giusto mix per
trascorrere delle piacevoli serate in una cornice di rara bellezza.

Con riferimento alla vacanza, innumerevoli sono le possibilità di soggiorno: alberghi a 4 e 3 stelle (offerta di un soggiorno settimanale tra i 350 e i 450 euro, in mezza pensione),
appartamenti, campeggi, camere in affitto. Anche se l’orientamento del cliente, in questa estate 2010, si manifesta prevalentemente nella scelta di alberghi di standard elevato, che offrono
molteplici servizi (centro benessere, sauna, terme) piuttosto che nella soluzione di affittacamere o di alloggi più modesti.

La fisionomia di Pirano, essere una tipica città mediterranea, affiora nella ricca cucina, con specialità marinare mutuate dalla miglior tradizione veneta, come il brodetto e il
baccalà, servito con la polenta.

Grande fascino riflette la storica città di Capodistria, (Koper) che conserva ancora i resti delle antiche dominazioni, testimoniate dalle mura possenti, e dalle numerose piazze.
L’offerta turistica non si limita, infatti, alla sola balneazione e ai servizi da spiaggia; perché chi vuole conoscere anche l’interno, trova una fitta rete di itinerari, in mountain
bike, a piedi o a cavallo. Una ulteriore e adeguata risposta che assicura la conoscenza a 360 gradi del territorio, caratterizzato da bellezze naturali sorprendenti. Grande attenzione ha
richiamato il mondo degli sportivi e di tutti gli appassionati della bicicletta, che in Slovenia trovano il “terreno ideale” per le escursioni. La parte del leone, indubbiamente, è data
dalle destinazioni ciclistiche che garantiscono gite e sentieri ben segnati, mappe, alloggi specializzati (alberghi, campeggi e agriturismi per ciclisti), noleggio e riparazione di biciclette,
almeno un punto per informazioni turistiche.

Nell’estate 2010 il turista ha a disposizione ben 14 percorsi ciclistici, identificabili con le altrettante zone del territorio sloveno, opportunamente suddiviso: ben 5 itinerari si trovano ai
bordi dell’unico parco nazionale sloveno (il Parco nazionale del Triglav), due nella zona di Pohorje, altri nella parte sud-occidentale della Slovenia, alcuni lungo la costa e nei dintorni di
Moravske Toplice, nell’estremo nord-est. Percorsi suggestivi, aria pulita e bellezze naturali contribuiscono ad assicurare la fuga dallo stress e garantiscono la vacanza rilassante; lo sanno
bene i numerosi sportivi che pedalano lungo le suggestive piste dell’entroterrra sloveno.

Portorose, infine, è sinonimo di vacanza 365 giorni l’anno: ampia scelta di strutture ricettive, porto turistico, ristoranti, centri congressuali, campi sportivi, Casinò, hanno
reso Portorose la prima località balneare della Slovenia. Il divertimento è assicurato, perché ci sono numerosi locali, night club, discoteche, e sale da gioco: oltre al
Casinò, meta frequente di curiosi e appassionati dei tavoli da gioco. A Portorose l’offerta turistica ha standard di elevata qualità e si arricchisce di pacchetti benessere a
disposizione degli ospiti nelle principali strutture alberghiere (sauna, solarium, centro massaggi). Alberghi a quattro o cinque stelle, dotati di ogni comfort, lussuosi ed eleganti. I prezzi?
Esistono formule settimanali più esclusive (550-650 euro), altre più economiche in alberghi a 3 stelle con prezzi che oscillano leggermente (intorno a 400 euro), per una settimana
di mezza pensione a partire da 370 euro nel mese di luglio.

Portorose, infine, è molto gettonata dal popolo dei navigatori, che qui trovano uno dei porti turistici dell’Europa centrale di maggior prestigio, grazie alla struttura moderna che
risponde perfettamente alle esigente dei navigatori e delle imbarcazioni.

Cinzia Dal Brolo
Redazione NEWSFOOD.com + Web TV

Leggi Anche
Scrivi un commento