Il Governo scioglie il nodo Malpensa: sì agli ammortizzatori sociali

A poche ore dall’incontro tra il numero uno di Air France-Klm Spinetta e i sindacati sul futuro di Alitalia, il governo ha disinnescato la mina Malpensa dando il via libera agli ammortizzatori
sociali per fronteggiare la crisi dello scalo varesino.

Al ministero del Lavoro governo, sindacati, regione Lombardia , le provincie di Milano e Varese oltre a Sea spa-Sea Handling Spa hanno siglato l’accordo per il sostegno ai lavoratori
condizionato però al ritiro del ricorso da parte di Sea con il quale chiede ad Alitalia un risarcimento miliardario per il taglio dei voli dallo scalo di Malpensa.

E mentre il titolo Alitalia è in caduta libera in borsa, il candidato premier del Pd Veltroni invoca gradualità nel ridimensionamento dei voli dallo scalo veresino che dovrebbe
rimanere un grande hub italiano.

Leggi Anche
Scrivi un commento