Il Chiaramonte di Firriato viaggia nei ristoranti dei treni Frecciarossa

Il Chiaramonte di Firriato viaggia nei ristoranti dei treni Frecciarossa

TrapaniFirriato è l’unica azienda siciliana inserita nella carta dei vini dei ristoranti dei treni Eurostar – “Freccia Rossa”. L’azienda
Siciliana entra in questo segmento particolare con una storica etichetta aziendale, il Chiaramonte, un Nero d’Avola in purezza, diventato un simbolo riconosciuto della qualità enologica
della Sicilia.

“Un segno importante della vitalità della Sicilia del vino – commenta Vinzia di Gaetano, amministratore delegato della casa vitivinicola – che dà reputazione e prestigio e che
piace ai consumatori che scelgono qualità e territorio. La Sicilia attrae e fa proseliti anche al tavolo della carrozza ristorante”.

Viaggiando a oltre 300 km/h., il Chiaramonte (IGT Sicilia), nero d’Avola, sarà servito anche come “Welcome Drink” a tutti i passeggeri della 1°classe. Firriato è stata
selezionata insieme ad altre 5 aziende italiane

Già con il “Treno in Rosa”, l’iniziativa organizzata nell’ottobre del 2010 da Trenitalia con il Dipartimento delle Pari Opportunità e il Ministero delle infrastrutture e dei
trasporti, l’azienda Firriato era entrata in contatto con il mondo delle ferrovie e con i viaggiatori che usano questo specifico mezzo di trasporto, dando vita a piacevoli momenti di incontro
tra vino e gentil sesso, con degustazioni di vini selezionati sulla più qualificata produzione mondiale. Tale iniziativa ebbe un riscontro molto positivo da parte dei viaggiatori e il
Chiaramonte risultò tra i vini preferiti in degustazione. E’ in quell’occasione che scocca la scintilla tra Firriato e Trenitalia, dando vita a questa positiva collaborazione
commerciale.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento