Il bilancio della Provincia presentato agli industriali cremonesi

Cremona, 11 Dicembre 2007 – Lo sviluppo del territorio nel periodo 2008-2010, con azioni dedicate alle infrastrutture, al Po, insediamento di poli produttivi, reti telematiche,
sicurezza, welfare, integrazione sono stati i principali temi affrontati dal Presidente della Provincia, on. Giuseppe Torchio, invitato dalla Presidenza dell’Associazione Industriali di Cremona
a partecipare ai lavori del Comitato di Presidenza.

Nel corso della riunione ci si è soffermati sui diversi cronoprogrammi delle grandi infrastrutture ferroviarie e stradali, come la riqualificazione della Paullese, il terzo ponte,
l’autostrada Cremona-Mantova, la Bre.Be.Mi e il Ti.Bre.
Sono stati altresì evidenziati i futuri interventi previsti nel polo produttivo di Tencara, nell’area portuale di Cremona e di Casalmaggiore.
“Abbiamo concentrato la nostra attenzione nel redigere il bilancio ed il triennale 2008-2010 sulla competitività, l’innovazione ed i fondi comunitari – ha precisato il presidente Torchio
– una opportunità, questa, che ci vede protagonisti pure nel Comitato di sorveglianza della Competitività insediato dal presidente Formigoni”.
Oltre alle infrastrutture sono stati affrontati temi che riguardano il welfare, la formazione professionale e la sicurezza.
Una panoramica a tutto tondo, che ha soddisfatto i vertici degli Industriali, dai quali sono arrivate precise proposte per una maggior e diversa integrazione dei lavoratori extracomunitari
presenti sul territorio anche ai fini della sicurezza e la concretizzazione dell’Agenzia Agroalimentare Lombarda.
Il presidente Torchio ha ringraziato ed apprezzato le proposte che l’Associazione Industriali ha avanzato nel Patto per lo Sviluppo, proponendo la costituzione di un’Agenzia per l’Integrazione
Sociale e si è altresì dichiarato molto interessato alla proposta di costituzione dell’Agenzia Agroalimentare Lombarda – con sede a Cremona – progetto che si è impegnato a
sottoporre all’attenzione del Vice Presidente della Regione, Viviana Beccalossi.
Nel corso del dibattito è intervenuto nella sua veste di Vice Presidente dell’Associazione Industriali – nonchè nella sua veste di Presidente della Camera di Commercio –
Giandomenico Auricchio che ha evidenziato il lavoro comune messo in atto dalla Provincia e della Camera di Commercio a favore del sistema delle imprese cremonesi.

Auricchio ha altresì sottolineato l’importanza che i due Enti possano dedicare risorse ulteriori al sistema delle imprese per migliorarne la penetrazione sui mercati
internazionali.
Al termine il Presidente Mario Buzzella ha ringraziato l’On. Torchio per quanto la Provincia ha fatto e sta facendo per migliorare il sistema infrastrutturale del nostro territorio.
Per quanto attiene il Patto per lo Sviluppo, Buzzella si è augurato che le poche risorse disponibili possano essere canalizzate per attuare pochi progetti in grado di migliorare la
competitività del sistema economico cremonese.
Ha chiesto infine all’On. Torchio di rendere stabili momenti di confronto sulle varie tematiche esaminate in modo da monitorarne lo stato di avanzamento.

Leggi Anche
Scrivi un commento