Il Barolo e gli altri grandi vini di Langa vanno a scaldare i cuori della Scandinavia

Il Barolo e gli altri grandi vini di Langa vanno a scaldare i cuori della Scandinavia

Piemonte, Langhe, Barolo: nomi che sempre più e in tutto il mondo suscitano curiosità e fanno venire l’acquolina in bocca. Per solleticare l’appetito e l’interesse dei Paesi
più a nord dell’Europa, l’Enoteca Regionale del Barolo, la Strada del Barolo e grandi vini di Langa e il Consorzio Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero, con la collaborazione di
professionisti danesi innamorati dei paesaggi e dei vini piemontesi, organizzano una due-giorni di assaggi e carrellate di immagini destinate a lasciare il segno.

Coordinate di riferimento: Copenhagen, 29 e 30 aprile 2009.

Una cena che saprà fare apprezzare le eccellenze enogastronomiche delle tavole savoiarde e un’intera giornata di degustazioni e presentazioni che sveleranno i tesori turistici ed enoici
della nostra terra. Privilegiati ospiti dell’evento, i giornalisti delle più importanti testate di enogastronomia e tempo libero, enotecari, ristoratori, importatori di vino e operatori
turistici, che diventeranno le antenne che trasmetteranno a cittadini danesi, finlandesi, svedesi e norvegesi in caccia di bottiglie blasonate o di nuove mete per le proprie vacanze i
suggerimenti giusti. Le orecchie sono già pronte a raccogliere questi suggerimenti, a giudicare dalle vendite dei biglietti per le degustazioni aperte al pubblico, che nel giro di pochi
giorni sono andati esauriti.

Giovedì 30 aprile il palazzo Borsa di Copenhagen (la storica Borsa della città) sarà la cornice di una serie di degustazioni di prim’ordine. Si comincerà con
l’anteprima della nuova annata del Barolo organizzata da 30 produttori aderenti all’Enoteca Regionale, si proseguirà con verticali del Re dei Vini dal 1999 al 2005, per concludere con la
chicca destinata agli appassionati di prodotti unici e di nicchia: vini ottenuti da uve che solo in Langa esistono, il Pelaverga, la Nascetta e l’Albarossa. Ad accompagnare i calici e deliziare
i palati, saranno offerti alcuni tra i migliori prodotti gastronomici piemontesi.

La serata di mercoledì 29 aprile si svolgerà nel rinomato ristorante italiano Casa D’Antino, specializzato in vini piemontesi, che per l’occasione preparerà un menù
della tradizione della nostra regione. Durante la cena uno speaker guiderà i commensali alla scoperta dell’enogastronomia e dell’accoglienza turistica piemontese.

La manifestazione di Copenhagen è realizzata in collaborazione con l’Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero e Sviluppo Piemonte Turismo, la società di consulenza professionale della
Regione Piemonte per il settore turistico.

ELENCO DELLE AZIENDE PARTECIPANTI

Abbona Marziano
Accomo Fratelli
Alessandria Fratelli
Aurelio Settimo
Batasiolo
Bossotti Vincenzo
Bric Cenciurio
Ca’ Du Rabaja’
Cadia
Cagliero
Cantina Gigi Rosso
Cascina Mucci
Castello di Verduno
Cavalier Bartolomeo
Ciabot Berton
La Granera
Le Strette
Monforte
Mustela
Negretti
Negro Angelo e Figli
Oddero Poderi e Cantine
Palladino
Pecchenino
Podere Ruggeri Corsini
Saffirio Josetta
San Biagio
Veglio Michelino e Figlio
Vigne dei Mastri
Consorzio Gusto Piemonte (La Corte, Ca’ da Meo, La Montagnetta)

Leggi Anche
Scrivi un commento