Grande viabilità per il biellese: «Incontro costruttivo»

Biella – «E’ stato un incontro positivo e costruttivo» hanno commentato il sindaco di Biella Vittorio Barazzotto ed il Presidente della Provincia Sergio Scaramal dopo la
riunione sui temi della grande viabilità.

Nell’ufficio di presidenza della Provincia si sono incontrati oltre ai responsabili dei due enti, il vicepresidente Flavio Como, l’assessore provinciale Claudio Marampon, gli assessori comunali
Edgardo Canuto, Diego Presa e Doriano Raise, la dirigente del settore pianificazione provinciale Maria Luisa Conti.

L’intesa è stata quella di presentare all’assessore regionale Daniele Borioli i risultati e le richieste dei Comuni interessati al tracciato della Vigliano-Santhià, insieme alle
osservazioni che riguardano il capoluogo.

«Gli studi sul traffico veicolare e gli scenari di simulazione che accompagnano lo studio del collegamento autostradale – viene sottolineato – evidenziano la polarità del capoluogo
nel sistema della mobilità provinciale; la città di Biella e la sua conurbazione sono interessati da un carico di traffico in entrata ed in uscita che pesa significativamente sul
totale degli spostamenti dei veicoli»

La prossimità della nuova infrastruttura al polo urbano – viene ancora rilevato- è sicuramente un vantaggio ed una opportunità che non dovrà generare ricadute
negative nè potrà gravare sul sistema della mobilità urbana»

Alla luce di queste considerazioni «risulta quindi strategico studiare il sistema di collegamento alla nuova struttura del traffico generato dal Biellese nord occidentale e gravitante sul
capoluogo .

Leggi Anche
Scrivi un commento