Astral: bilancio in attivo di un milione

Roma – Si chiude con un utile lordo di 964mila euro il Bilancio dell’Azienda Strade Lazio-Astral Spa, la società della Regione Lazio presieduta da Giovanni Battista
Giorgi, le cui attività istituzionali sono dirette alla realizzazione, gestione e manutenzione delle opere e degli impianti inerenti alla rete viaria regionale.

La proposta di Bilancio da sottoporre alla prossima Assemblea dei Soci, votata dal Consiglio di Amministrazione all’unanimità, conferma e rilancia il ruolo della Società quale
‘braccio operativo’ della Regione Lazio. Infatti, esattamente un anno fa, la Regione Lazio e la Società hanno firmato l’atto di concessione che ha reso operativo il nuovo contratto di
servizio, stipulato il 25 ottobre 2006.

«L’Astral Spa – ha commentato Giorgi – è un’azienda giovane. E’ nata nel 2002, ma quotidianamente muove passi importanti per raggiungere gli obiettivi e svolgere i compiti che la
Regione Lazio ha individuato in ordine alla sua costituzione. L’Azienda è in piena evoluzione e, attraverso un’attenta riorganizzazione interna, è lanciata verso una crescita che
deve avvenire nel rispetto del Contratto di Servizio che la stessa Azienda e la Regione Lazio hanno sottoscritto.

Ma anche e soprattutto nel rispetto delle leggi in generale, come abbiamo dimostrato con lo scioglimento della società partecipata Media Lazio, in ottemperanza al Decreto Bersani».
Il 2007 si è dunque rivelato un anno importante per l’Azienda Strade Lazio Spa. Adeguare la rete viaria regionale agli standard di sicurezza stradale si è confermato obiettivo
primario dell’Azienda che,attraverso opere e attività di pianificazione, ha provveduto a completare la serie di interventi previsti nel progetto ‘Cento per cento sicurezza’, mentre
proseguono a ritmo serrato i lavori del primo e secondo stralcio della Superstrada Sora-Frosinone.

Per il Piano triennale delle opere è stata, inoltre, presentata una importante pianificazione che prevede interventi straordinari a fronte di uno stanziamento complessivo di circa 41,3
ln di euro per la messa in sicurezza della strada regionale 148 Pontina, la strada regionale 207 Nettunense, la strada regionale 213 Flacca, la strada regionale 2 Cassia e Cassia bis.

Per tutto il 2008 sarà svolto un intenso lavoro di monitoraggio elettronico dei punti nevralgici del sistema viario regionale al fine di programmare interventi di risanamento e di messa
in sicurezza. Rilevante, poi, l’attività che l’Astral Spa sta conducendo in ordine alla cartellonistica pubblicitaria abusiva. L’Azienda, già dalla fine del 2007, ha proceduto
alla rimozione di un centinaio di impianti e conta di abbattere il fenomeno nell’arco di tre anni. Importante anche il contributo dato alla promozione e alla valorizzazione storica e culturale
della rete viaria regionale con la pubblicazione di due volumi: «Alla scoperta del Lazio con Astral – Tutte le strade della rete regionale Astral in 23 itinerari» e «Strade
regionali del Lazio – Viaggio attraverso la storia, l’arte e i monumenti dei comuni della rete regionale Astral».

«L’approvazione, avvenuta in tempi decisamente rapidi, di un Bilancio che si chiude in attivo – conclude il presidente Giorgi – sono un segnale forte di benessere che incontra il plauso
del presidente Marrazzo e dell’assessore regionale ai Lavori Pubblici e Politica della Casa, Bruno Astorre, coloro i quali ripongono e rinnovano quotidianamente all’Astral una grande fiducia.
Non appena sarà approvato dall’Assemblea dei Soci, sarò felice di sottoporre questo Bilancio all’attenzione dell’opinione pubblica perché sono convinto che l’Astral
può rappresentare un valido esempio nell’amministrazione della cosa pubblica. Non è da trascurare, infatti, che la fiducia ribadita da parte della Regione Lazio, i finanziamenti
accordati e le nuove competenze si tradurranno in entrate e in attività che produrranno una crescita anche a livello occupazionale».

Leggi Anche
Scrivi un commento