Governo, Gasparri: «vigilare su nomine»

«Bisogna gestire con estrema trasparenza la vicenda nomine, sono in gioco società quotate in Borsa e se le norme non consentono attendismi e rinvii il tutto va gestito con
trasparenza, tenendo ovviamente alla larga personaggi come Rovati che non hanno alcun ruolo istituzionale e che hanno già causato gravi danni alla credibilità delle istituzioni ed
alla libertà delle imprese.

E’ una questione da mettere sotto i riflettori per evitare un saccheggio di fine corsa da parte di Prodi e C. Per quanto riguarda le società quotate potrebbe non essere possibile un
differimento. Ed allora a maggior ragione bisogna agire con grande trasparenza per evitare che prosegua quella lottizzazione attuata da Prodi. E’ evidente che una persona come Padoa Schioppa,
fresco reduce dalle illegalità commesse alla Rai sul caso Petroni e nell’ambiente militare sul caso Speciale, deve essere il primo a lasciare le stanze dei bottoni ed a ritirasi con
immediatezza a vita privata».

E’ quanto ha dichiarato Maurizio Gasparri dell’Ufficio politico di An, in merito alle polemiche sorte sulle prossime nomine nelle aziende pubbliche.

Leggi Anche
Scrivi un commento