Carlucci: «No a Maiani contestatore del Papa alla presidenza del Cnr»

«La proposta del Ministro della Ricerca Scientifica, Fabio Mussi, di nominare il professor Luciano Maiani, firmatario della lettera che ha impedito al Papa di parlare alla Sapienza, va
respinta. Quella firma è un atto, che non condivido, assolutamente legittimo che s’inquadra nel sacrosanto diritto di tutti di dire quello che si pensa quando e dove si vuole,
cioè quello che Maiani e soci hanno impedito di fare al Papa.

Maiani, libero di fare e dire quello che vuole, si è comportato come un cattivo maestro, ha fornito un pessimo esempio di tolleranza e rispetto ai giovani studenti e nulla garantisce che
alla guida del più prestigioso istituito di ricerca italiano non faccia altrettanto.
L’Italia non ha certo bisogno di esporsi al rischio qualche altra figuraccia come stiamo ormai facendo con una costanza preoccupante per colpa di Prodi e compagni». Lo ha affermato
l’azzurra Gabriella Carlucci.

Leggi Anche
Scrivi un commento