Gli Emirati chiedono collaborazione per infrastrutture

Milano – Il ministro federale per l’economia degli Emirati Arabi Sultan Bion Saeed Al Mansouri ha chiesto la collaborazione di Infrastrutture Lombarde per la realizzazione di
autostrade. A questa notizia si aggiungono i successi nel conferimento del «Mattone d’oro» a Infrastrutture Lombarde per il «miglior progetto eco-sostenibile» e il
miglior progetto in project financing rispettivamente ad «Altra sede» (la nuova sede della Regione che affiancherà il Pirellone) e al nuovo Ospedale Sant’Anna di Como.

«Questa è la politica che ci piace. Rispondere con i fatti a chi ci muove sempre e solo critiche strumentali». E’ questo il commento dell’assessore alle Infrastrutture e
mobilità, Raffaele Cattaneo, ai successi di Infrastrutture Lombarde, la società di capitale della Regione che ha il compito di tradurre operativamente la volontà e la
programmazione politica regionale in materia di infrastrutture.

Il «Mattone d’oro» è il premio che il mensile RE – Real Estate – conferisce ai migliori imprenditori, progetti e società del settore in Italia. L’«Altra
sede» della Regione, spiegano gli organizzatori, «è un gioiello architettonico progettato puntando al massimo risparmio energetico e alla più elevata
sostenibilità ambientale, senza rinunciare alle tecnologie più innovative come pannelli fotovoltaici, pompe di calore e utilizzo dell’acqua di falda, o l’impianto a idrogeno, e si
propone come il primo edificio pubblico in Italia a emissione zero».

Il nuovo ospedale Sant’Anna, invece, «è una delle sei strutture ospedaliere attualmente in costruzione in Lombardia realizzate attraverso il project financing: un metodo innovativo
ed efficace, in grado di far risparmiare al pubblico notevoli risorse consentendo di valorizzare il ruolo decisivo che anche il privato può svolgere nell’ambito socio-sanitario».

Leggi Anche
Scrivi un commento