Giornata in memoria delle vittime delle mafie

Giornata in memoria delle vittime delle mafie

Il 20 marzo partirà da Torino il treno speciale diretto a Napoli, con una delegazione di 1.400 persone, per partecipare alla XIV Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo
delle vittime delle mafie, che si celebra ogni anno il 21 marzo.

Il programma prevede per venerdì 20 marzo, alle ore 17.00, al Teatro Carignano, l’assemblea di celebrazione della Giornata e il saluto della delegazione piemontese e dei rappresentanti di
Comune e Provincia di Torino e della Regione Piemonte. Interverranno la presidente regionale Mercedes Bresso e l’assessore regionale al Legale Sergio Deorsola.

Alle ore 18.30 dal Teatro Carignano la delegazione raggiungerà in marcia la stazione di Porta Nuova, da dove partirà alle ore 20 il treno speciale per Napoli.

L’iniziativa è organizzata dalle associazioni Libera Piemonte e ACMOS, grazie al contributo della Regione Piemonte e alla collaborazione di Ferrovie dello Stato, per dare la
possibilità ai viaggiatori di raggiungere la Campania a un costo agevolato e di poter intervenire insieme agli altri partecipanti proveniente da tutta Italia alla giornata dedicata alla
memoria di coloro che hanno dato la vita nel nostro Paese per contrastare le mafie.

Il progetto «treno speciale» si inserisce tra gli interventi a favore della prevenzione della criminalità e previsti dalla legge regionale n. 14 del Piemonte approvata nel 2007
con l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere l’educazione alla legalità, alla prevenzione e alla lotta contro la criminalità organizzata; la formazione professionale e iniziative
a sostegno delle vittime della criminalità, nonché al recupero sociale dei beni confiscati alle mafie.

Leggi Anche
Scrivi un commento