Giappone, carne di balena per scopi alimentari. Ma la pesca non si ferma

Giappone, carne di balena per scopi alimentari. Ma la pesca non si ferma

Parziale vittoria delle organizzazioni ecologiste. In Giappone, l’Agenzia per la pesca, ente che gestisce la caccia alla balene, ha ammesso come dietro la cattura dei mammiferi vi fossero
ragioni extra-scientifiche. Tutto è iniziato quando alcuni media internazionali avevano scoperto come alcuni, tra burocrati dell’Agenzia e capitani delle baleniere, si appropriavano
illegalmente dei tagli di carne più pregiate.

La reazione iniziale delle autorità di Tokio è stata il negare e respingere le accuse.

Poi, sconfitti dalle prove, i dirigenti dell’Agenzia nipponica hanno aperto un’inchiesta interna, al termine della quale alcuni funzionari sono stati ammoniti per aver sottratto carne di balena
dal valore di migliaia di dollari. In più, il portavoce Toyohikiro Ota ha presentato scuse pubbliche: “Ci scusiamo profondamente per questo atto in cui funzionari hanno ricevuto carne di
balena, per il quale perderemo credibilità. Prenderemo misure per assicurare che questo non avvenga mai più”.

Tuttavia, lo scandalo non ferma la caccia alle balene. Il Giappone ritiene che quello appena ammesso e punito sia un problema circoscritto che non intacca la politica di settore.

Al momento, la flotta governativa ed i loro avversari, gli ecologisti di Sea Sheperd, sono in navigazione verso l’Oceano Antartico. Intenzione dei capitani nipponici è raddoppiare l’area
della caccia, rendendo così più difficile il contrasto alle loro imbarcazioni.

FONTE: Joe Kelly, “Whale meat admission exposes the farce of Japan’s whaling program, say Greens”, The Australian, 29/12/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento