Olio: I giapponesi apprezzano il vero prodotto I.O.O.% qualità italiana

Olio: I giapponesi apprezzano il vero prodotto I.O.O.% qualità italiana

RomaI.O.O% alta qualità italiana, il primo consorzio di filiera agricola tutta italiana creato da
Unaprol vola in Giappone dall’8 al 12 dicembre per l’edizione 2010 del Vinitaly Japan olio e prodotto tipico italiano nel corso del quale sono previsti
incontri con operatori, consumatori, buyer, workshop e degustazioni guidate dedicate al prodotto simbolo del made in Italy.

La presentazione ai buyer dell’offerta di eccellenza degli oli extra vergini di oliva tracciati Unaprol I.O.O% qualità italiana è frutto di una collaborazione con Veronafiere
sviluppatasi nell’ambito dei contratti di filiera. Le azioni inserite nel programma sono sostenute dal cofinanziamento del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, attraverso
ISA, l’Istituto sviluppo agroalimentare.

“In Giappone dove il made in Italy è molto apprezzato e dove vi sono i consumatori stranieri tra i più esperti di olio extra vergine di oliva al mondo, afferma Massimo Gargano,
giochiamo una partita sul piano dell’alta qualità e dell’eccellenza con un prodotto che racconta la storia dei territori italiani”.

Il mercato nipponico è in crescita riguardo alle importazioni di olio extra vergine di oliva di qualità dall’Italia che resta il primo Paese esportatore in quest’area.

“In Giappone – ha concluso Gargano – le importazioni di olio made in Italy rappresentano oltre il 50% del mercato dell’olio di oliva in genere e attualmente – quello giapponese – rappresenta il
mercato culturalmente più evoluto dell’Asia. Un motivo in più – ha poi concluso – per continuare ad investire in azioni di sensibilizzazione per allargare un mercato che presenta
enormi opportunità di crescita per le imprese che hanno fatto la scelta dell’alta qualità garantita e certificata da I.O.O.% alta qualità italiana” .

www.unaprol.it


Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento