Friuli Via dei Sapori protagonista in Austria

Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori miete grande successo in Austria, l’associazione ha infatti organizzato due serate nel prestigioso Resturant Blounge di Graz: a rappresentarla, 8 ristoranti
dei 20 totali, per poi proseguire in autunno con gli altri associati.

I ristoranti, portabandiera del livello di assoluta eccellenza della gastronomia del Friuli Venezia Giulia, hanno dato vita a un percorso spettacolare attraverso la grande varietà di
gusti di questa regione di confine: dai monti al mare, hanno proposto quanto di meglio offre questa terra dove si incontrano e si fondono tre grandi tradizioni culinarie, quella mitteleuropea,
quella slava e quella veneta. Nel Consorzio, i 20 ristoranti sono affiancati anche da grandi produttori di vino e di specialità regionali, coinvolgendo 28 aziende di qualità
elevatissima, oltre ai 20 ristoranti, vere e proprie eccellenze a tavola.

L’evento di Graz ha richiamato un pubblico folto e interessato, attirato dall’originalità della kermesse enogastronomica inventata dal gruppo di Friuli Via dei Sapori, che consiste nel
far cucinare davanti all’ospite gli chef delle venti stelle del firmamento gastronomico friulano, con accanto un produttore di vino: uno show di alta gastronomia con vini eccellenti.
Per entrambe le serate apertura con prosciutto San Daniele di Principe; salumi d’oca di Jolanda di Colò e Montasio del Consorzio Montasio, accompagnati dalla Ribolla Gialla brut di
Collavini. La prima serata è proseguita con le specialità di 8 ristoranti: Vitello d’oro con cape sante in crosta di pane, crema di asparagi di Tavagnacco e misticanza
primaverile, abbinata a Pinot Grigio Doc Collio di Venica & Venica, Sale e Pepe con crema di patate e piselli con tagliatelle d’asparagi e speck di Sauris e Vanessa Doc Rosazzo Colli
Orientali Ronco delle Betulle, Al Ponte con risotto con gamberi rossi e piccolo pesto al basilico e Illivio Doc Colli Orientali Livio Felluga, Là di Petros con capretto di Resia
all’antica con patate novelle e rosso Doc Collio Il Carpino. Tra i dolci, Vitello d’Oro con creazione per Nonino e Grappa di Prosecco Barrique, Sale e Pepe con l’altro tiramisù e
Gioiello Castagno, Al Ponte con meringata alle fragole e Gioiello Castagno e Là di Petros con cremino all’Oro caffè con cuore morbido di Ue di uva bianca Nonino abbinato a Ue uva
di uva bianca. Infine un’ampia proposta delle grappe di Nonino e il caffè di Orocaffè.

Protagonisti della seconda serata, All’Androna con cappuccino di seppie con asparagi, riso nero e maionese accompagnato da Malvasia Doc Isonzo Tenuta Villanova, la Subida con girini con
asparagi selvatici, urticions, sclopit, fiori di rosmarino e carne di coniglio con Pinot bianco Doc Collio Villa Russiz, Al Lido con ravioli ripieni di branzino coi scampi alla busara con il
Sauvignon Doc Collio Primosic e Al Paradiso con il petto di germano reale di laguna al dolceforte con Capo Martino Doc Collio Jermann. Gli chef hanno poi proposto i loro dolci: All’Androna con
la spuma di creme brule con salsa di fragole abbinata a Ue di Fragolino, La Subida con la crostata di rabarbaro e Gioiello Castagno, Al Lido con il dolce al cioccolato e Gioiello Castagno e Al
Paradiso con il dolce di salvia, limone e ricotta e Gioiello di Agrumi. Anche in questo caso la serata si è conclusa con le grappe di Nonino e il caffè di Orocaffè.

Per informazioni e prenotazioni: Friuli Via dei Sapori, Tel. 0432538752, info@friuliviadeisapori.it, www.friuliviadeisapori.it.

Leggi Anche
Scrivi un commento