Fondazione cariplo finanzia il recupero del lungolago di Luino

Varese, 18 Dicembre 2007 – La sponda luinese del Verbano diventa sempre più verde grazie alla Fondazione Cariplo e all’impegno della Provincia di Varese che ha sostenuto la
progettualità del Parco al Lago, 1 MILIONE di euro, è questa la cifra destinata dalla Fondazione Cariplo al Comune di Luino per realizzare il Parco al Lago.

La notizia è stata accolta con grande entusiasmo dall’assessore provinciale Andrea Pellicini, felice sia in qualità di amministratore che di cittadino luinese: «E’ stato il
Presidente Marco Reguzzoni a darmi la comunicazione e a manifestare per primo la sua soddisfazione per l’importante risultato ottenuto, che porterà benefici concreti a tutta la nostra
comunità, ma anche a tutti coloro che scelgono Luino per trascorrere le vacanze o piccoli periodi di relax. Questo importante finanziamento servirà per sostituire il terrapieno di
viale Dante, oggi destinato a parcheggio, con una zona verde di grande appeal per i cittadini e i turisti. Si tratta di una somma importante e che arriva a Luino grazie all’impegno di Villa
Recalcati e dei rappresentanti che siedono nel cda della Fondazione, i quali hanno sostenuto la progettualità messa in campo. Tale iniziativa poi si sposa alla perfezione con la
volontà politica della Provincia, ma anche del Comune, di rilanciare l’immagine di una delle perle del Lago Maggiore».
Insomma un altro passo importante per la città che ha dato i natali a Piero Chiara e Vittorio Sereni e che in un recente passato ha potuto usufruire anche un finanziamento provinciale di
200 MILA EURO per la riqualificazione della spiaggia della Serenelle. «Il cammino intrapreso prosegue – ha dichiarato Andrea Pellicini – e lo stanziamento della Fondazione premia anche
l’amministrazione del Sindaco Mentasti per l’ottima programmazione territoriale degli ultimi anni e iniziata con il trasferimento del campo sportivo dal Lungolago alla Piana di Voldomino, zona
dove, grazie a un altro finanziamento, crescerà il parco del Margorabbia».

L’Assessore provinciale ha poi auspicato che «l’intervento per il Parco a lago possa incontrare il favore dei cittadini che da tempo chiedevano di porre mano al terrapieno per restituire
a Luino e alla sua gente un’immagine migliore uno Lungolago vivibile. Non posso infine che esprimere la mia soddisfazione per l’interesse dimostrato ancora una volta della Provincia di Varese
nel rilancio di Luino, una città che, lo dico da soprattutto da luinese, ha grandi potenzialità di sviluppo socio economico».

Leggi Anche
Scrivi un commento