FINLANDIA : IL GRANDE NORD visto da un Finno – Piemontese

FINLANDIA : IL GRANDE NORD visto da un Finno – Piemontese

Helsinki, 13 marzo 2013

FINLANDIA : IL GRANDE NORD

Scrivere del cosiddetto Grande Nord comporterebbe inevitabilmente di comprendervi anche Svezia e Norvegia.

E’ il luogo ideale per una redazione distaccata di Newsfood.com Nutrimento&nutriMENTE.

Mi limiterò tuttavia a parlare della sola Finlandia che ritengo ormai di conoscere abbastanza date le mie ormai venticinquennali frequentazioni avendo inoltre preso casa in quel di
Espoo, vicino ad Helsinki.

Il visitatore che volesse avvicinarsi a questo Paese di soli 5.000.000 di abitanti potrà scegliere, se non troppo freddoloso, il fascino dell’inverno con la consapevolezza che la
temperatura media si aggira tra il -5 ed il -20, con punte di -30 al sud mentre calerà ancora se si volesse far visita a Babbo Natale, l’unico vero e riconosciuto, in quel di Rovaniemi,
in Lapponia, più a nord.

Il visitatore freddoloso potrà invece godere della bella e mai afosa estate, tra giugno e settembre, con temperatura media sui 20 gradi.

Il primo impatto con la Finlandia ci viene ovviamente all’aeroporto di Vantaa, se abbiamo scelto di andare ad Helsinki. Già qui noteremo che una parte dell’aeroporto ha pavimentazione in
palchetto. Splendido, del resto a loro il legno non manca. Proseguendo con il taxi faccio i raffronti con certi nostri taxi sgangherati. Lì invece, per lo più impeccabili Mercedes
e Volvo, agli stessi prezzi delle nostre Fiat Punto. Infine, tutti i taxi accettano pagamenti con carte di credito, cosa da noi ancora inusuale.

Se poi ci arrivate di sera, noterete che le loro tangenziali sono tutte illuminate per chilometri!

Giunti dunque in Finlandia, avremo modo di scoprire una natura ancora incontaminata, che i finnici saggiamente proteggono e curano con amore. Paesaggi lacustri a volontà, spesso non si
sa se sia lago o mare, relax assoluto e totale. Avrete facilmente modo di incontrare qualche scoiattolo che non scapperà perché abituato alla gente. Barche per lo più a
vela non disturberanno la pace del finnico o del turista che voglia leggersi in pace un libro. Non troverete mai un turismo chiassoso o fracassone. Il finnico è riservato di natura e non
andrà mai ad importunarvi. Le giornate estive sono lunghissime, poche ore di penombra e torna la luce mentre più a nord, come noto, a giugno il sole non scende sotto l’orizzonte.
In pieno giorno possiamo arrivare anche a 30 gradi ma con totale assenza di afa. La regola è comunque di 18 – 22 gradi. Piacevolissimo!

La Finlandia è un Paese efficiente. I bus partono ed arrivano con precisione strabiliante e non occorre guardare l’orario. Entro 5 – 10 minuti ne passa sempre uno. I servizi essenziali
(scuole, ospedali ecc….) sono all’avanguardia. Tutto pulito, curato. Helsinki è la città n.8 al mondo per qualità della vita. In città poi….è
stupendo. Mercatini tipici bellissimi, l’Esplanade con concerti ogni pomeriggio a luglio ed agosto e……tutto gratis. Ovviamente Finlandia = rally! In estate potrete assistere al rally
dei mille laghi ma….anche in inverno ci sono i rally.

Contrariamente a cosa crediamo non vi sono tasse sulla casa, non esiste il notaio e l’acquisto di un appartamento è incredibilmente veloce e senza burocrazia. Se andrete per affari, il
business non crea problemi. I finnici sono gente seria, concreta e di parola. Il lavoro in nero semplicemente non esiste ed il segreto della loro forza economica sta nel fatto che tutti, ma
proprio tutti, pagano le tasse.

Famosi sono il design e l’architettura. Bellissimi oggetti in vetro e non solo sono famosi nel mondo.

Se amate la sauna….siete nel posto giusto. In pieno inverno scavano un buco nel mare ghiacciato e…..giù! Già, perché il mare ghiaccia e ci vanno sopra pure in
auto!

Ma non posso dimenticare l’alimentazione, dato che stiamo su Newsfood. Se avete assaggiato il salmone da noi…..bè, quello vero è un’altra cosa. Ovviamente il salmone è
il cibo che la fa da padrone. Lo trovate ovunque, nei mercati e nei supermarket, ma ci sono posti specializzati dove lo troverete al brandy, al cognac, al gorgonzola! Ovviamente non di solo
salmone vive il finnico. Vi è una grande varietà di pesce ma hanno delle ottime zuppe e carni tenere e buonissime, accompagnate dai mirtilli. Ottime le fragole e funghi…..a
volontà. Non dimenticherei l’ottima birra finlandese ed infine, sapevate che i finlandesi sono i primi consumatori al mondo di caffè?

In conclusione, questo è solo un rapidissimo flash per farvi un’idea della Finlandia. A disposizione, se richiesto e di interesse, per ulteriori approfondimenti.

Terveisia. ( = saluti )

Angelo Acino

Per Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento