Fiere, siglato l’accordo tra Cibus e Tuttofood

Fiere, siglato l’accordo tra Cibus e Tuttofood

Parma – “Nessuna ipotesi di aggregazione ma un impegno congiunto per la specializzazione del calendario fieristico”.

Fiere di Parma, organizzatrice di Cibus, commenta la stipula del protocollo d’intesa con Fiera Milano International: “Cibus Parma rimane la manifestazione di riferimento per il retail nazionale
ed internazionale, mentre a Milano lavoreremo insieme per una grande fiera sul fuoricasa e la ristorazione, in vista dell’Expo 2015”.

E’ stato siglato in data odierna un protocollo di intesa tra Fiere di Parma e Fiera Milano International per definire i termini della collaborazione tra le due società in ordine alla
semplificazione del quadro fieristico nazionale nel settore agroalimentare.

Le società organizzano rispettivamente Cibus e Tuttofood e l’accordo prevede, tra l’altro, che Cibus Parma (122.000 mq nel 2008), resti la manifestazione di riferimento dedicata al
retail negli anni pari continuando il proprio sviluppo internazionale che ne ha fatto la 3° manifestazione del settore al mondo, mentre Tuttofood (40.000 mq nel 2009) continui il suo
sviluppo per diventare rapidamente la fiera di riferimento a livello mondiale dedicata alla ristorazione e più in generale ai consumi fuori casa.

Le parti si sono date tempo fino al 30 giugno 2009 per definire i termini della collaborazione che sarà ovviamente sottoposta per le necessarie delibere ai consigli di amministrazione
delle società, di Fiera Milano SPA proprietaria del marchio Tuttofood e di Federalimentare comproprietaria del marchio Cibus.

Leggi Anche
Scrivi un commento