Eslpode deposito di armi in Albania, 4 le vittime accertate

Sembra ridimensionarsi il bilancio della tragedia di Vora, in Albania. Sono quattro al momento le vittime accertate dell’esplosione che si è verificata questa mattina in un deposito di
armi. E’ salito invece a 200 il numero dei feriti tra i quali, però, non ci sarebbe nessun italiano come invece si era detto in un primo momento.

Una decina di persone versano in gravi condizioni tra le quali anche una bambina di due anni. Intanto è scattata l’emergenza sangue e la Croce Rossa ha lanciato un appello a tutti coloro
che possono donarlo. Un tem di medici della Protezione civili è in partenza dall’Italia per aiutare le autorità albanesi.

Leggi Anche
Scrivi un commento