Eseguito il decreto di espulsione per l'Imam di Torino

E’ stata eseguita questa sera l’espulsione nei confronti del cittadino marocchino Kohaila Mohammed, Imam del luogo di culto islamico di Torino.

In base alla nuova procedura stabilita dal decreto del 29 dicembre, l’espulsione è avvenuta previo nulla osta della Procura torinese e a seguito dell’udienza di convalida del
provvedimento tenutasi oggi dinanzi al Tribunale di Torino in sede monocratica.

Il provvedimento di espulsione è stato adottato sulla base di scrupolosi accertamenti condotti dagli uffici centrali e periferici dell’antiterrorismo che hanno consentito di trarre
elementi a supporto della pericolosità del Kohaila, con particolare riguardo alla sua conclamata attività di proselitismo e induzione a condotte violentemente anti-occidentali ed
ai rapporti mantenuti con estremisti contigui al jihadismo militante.

Leggi Anche
Scrivi un commento