Erbe cinesi per trattare il Parkinson

Erbe cinesi per trattare il Parkinson

Nei manuali di medicina cinese è presente un composto ricorrente: estratto di radici, corteccia e Gou Teng (Ramulus Uncariae cum Uncis). Tale composto potrebbe rappresentare un valido
trattamento contro il Parkinson.

Questo (semplificato) il contenuto di una ricerca della Hong Kong Baptist University (Hong Kong), diretta dal dottor Li Min e presentata al Keystone Symposia on Molecular and Cellular Biology
di Whistler, Columbia Britannica.

Come detto, punto di partenza è stata l’erboristeria tradizionale, che tra l’altro ha ispirato l’utilizzo del mix in questione contro malattie epatiche ed eccesso di gas intestinali.

In ogni caso, il gruppo di studiosi orientali ha selezionato alcuni malati di Parkinson. Tali volontari sono stati divisi in due gruppi. Il primo ha ricevuto il mix di erbe officinali, il
secondo un placebo.

Alla fine del periodo di test (13 settimane), tutti i malati hanno subito analisi cliniche ed interrogatori. In base ai dati così raccolti, i soggetti trattati con le erbe medicamentose
manifestavano una riduzione dei sintomi e di conseguenza un miglioramento della qualità della vita. Soprattutto, il loro riposo notturno era migliorato (quantità e qualità)
ed il loro modo di parlare era diventato più chiaro e continuo.

Secondo il dottor Min, le erbe cinesi colpirebbero il Parkinson tramite autofagia, sorta di morte programma che porta all’eliminazione delle proteine cellulari, responsabili dei sintomi del
disturbo.

FONTE: Wendy Zuckerman, “Chinese medicine offers new Parkinson’s treatments”, New Scientist, 17/06/011

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento