Emergenza rifiuti: l'Italia nel mirino dell'UE

Bruxelles avverte l’Italia sul fronte dell’emergenza rifiuti: «Seguiamo molto da vicino la situazione in Campania, e nei prossimi giorni valuteremo se prendere nuove decisioni e adottare
nuove misure», ha ammonito la portavoce del commissario Ue all’ambiente, Stavros Dimas.

«Nei prossimi giorni – ha spiegato la portavoce del commissario Ue Dimas – dovremo studiare in maniera approfondita la questione.
Per Bruxelles, in particolare, «gli impianti regionali per lo smaltimento dei rifiuti sono inadeguati, in palese violazione degli obblighi comunitari previsti nella direttiva quadro sui
rifiuti». Mentre è ormai scaduto il termine del 24 dicembre fissato per l’attuazione del decreto varato lo scorso giugno che prevede un piano per l’apertura di nuove discariche.

Leggi Anche
Scrivi un commento