Educazione ambientale, un 2010 ricco di novità per il Centro Nazionale di Legambiente

Educazione ambientale, un 2010 ricco di novità per il Centro Nazionale di Legambiente

Il Centro nazionale per lo sviluppo sostenibile “Il Girasole” è la più grande struttura italiana di Legambiente per l’educazione ambientale. Immerso nella natura alle porte del
Parco della Maremma e a due passi da Grosseto, il Centro lavora tutto l’anno ospitando anche l’ufficio nazionale per le fonti rinnovabili e le attività legate allo sviluppo sostenibile.
Sede ideale per soggiorni all’insegna del turismo ecosostenibile, è principalmente un punto di riferimento per la didattica e le attività ambientali.

Dopo la grande affluenza di visitatori registrata lo scorso anno (oltre10.000 le visite nel periodo marzo-luglio)e la vasta partecipazione di scuoleprovenientida tutta Italia, la struttura si
prepara per la nuova stagione e visto che il 2010 è stato designato dall’ONU “Anno Internazionale della Biodiversità”, dedicherà parte consistente dei laboratori e delle
lezioni proprio al tema della biodiversità. Di proprietà della Regione Toscana ma gestito da Legambiente, il Centro nazionale collabora con il Comune di Grosseto, con il quale
Legambiente ha firmato il Protocollo d’Intesa per la promozione dell’educazione ambientale, attraverso attività didattiche e iniziative culturali.

La struttura è anche dotata di un laboratorio didattico-scientifico e un percorso esterno a diretto contatto con la natura (giardino mediterraneo, percorso odoroso, fitodepurazione,
giardino delle farfalle, osservatorio ornitologico, bosco dei melograni). Attraverso questi strumenti è anche in grado di proporsi come mediatore culturale nel rapporto tra scuola e
territorio.

Altro punto di forza è la promozione di un’alimentazione sana e naturale.Nel ristorante specializzato, all’interno della struttura, vengono proposti gustosi piatti della tradizione
toscana con prodotti biologici a filiera corta, oltre a varie degustazioni, laboratori del gusto e corsi di educazione alimentare per grandi e piccoli. Sede del Centro Nazionale per la
promozione delle Fonti Energetiche Rinnovabili di Legambiente, il Girasole ospita anche uno sportello informativo per cittadini, imprese ed enti che vogliono saperne di più sulle
opportunità concrete di sviluppo e utilizzo delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico.

“Il Centro – spiega Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente- rappresenta il fiore all’occhiello dell’associazione del cigno per quanto riguarda l’educazione ambientale. I
giovani che vengono a trovarci, infatti, possono toccare con mano le buone pratiche in campo ambientale e passare dalla teoria alla pratica, tuffandosi a trecentosessanta gradi in un nuovo
mondo rispettoso dell’ambiente.

Dalla coibentazione della struttura per non disperdere il calore ai riduttori di flusso per diminuire il consumo di acqua, dalle pale eoliche per sfruttare l’energia del vento alle lampade a
risparmio, dal ristorante con prodotti naturali ai pannelli solari passando poi dai laboratori e dai percorsi natura per conoscere meglio ciò che ci circonda; un modo intelligente,
insomma, per far divenire l’ecologia una pratica costante di vita”.

Premiato dalla Regione Toscana con il riconoscimento di “Toscana ecoefficente” nel 2005, e collegato a realtà nazionali e internazionali, il Centro nazionale di Legambiente è
inoltre sede di attività di didattica, di eventi, conferenze, seminari, corsi di aggiornamento e formazione nel campo ambientale. Luogo rilassante e piacevole offre la possibilità
di soggiorni all’insegna dell’ecologia, del benessere e della cultura, dove coniugare divertimento e apprendimento, e grazie anche alla sua posizione strategica nel cuore della Maremma toscana
è anche un ottimopunto d’appoggio per escursioni e visite guidatenei principali parchi, sentieri e aree protette della zona.

La struttura promuove da sempre un turismo sostenibile e si impegna a diffondere il senso di rispetto per l’ambiente e per le buone pratiche: proprio per questo è costruita nel rispetto
di parametri di ecoefficienza quali lampade a risparmio, pannelli solari fotovoltaici e termici, vernici ecologiche, caldaie a condensazione, riduttori di flusso per diminuire il consumo di
acqua e mini pala eolica per sfruttare l’energia del vento.

Per informazioni o prenotazioni:
www.legambienteilgirasole.it
www.festambiente.it

Redazione Newsfood.com+WebTV – info@newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento