Ecco cosa succede quando doni il Sangue! … (also English text)

Ecco cosa succede quando doni il Sangue! … (also English text)

Ecco cosa succede quando doni il Sangue!

Andrea Scappini:

Lunedì, 10 agosto 2020
Dopo essere guarito da un condizione che mi impediva di donare sangue oggi ho fatto una donazione dopo tanto tempo ed è stata una bella sensazione. Come saprai il sangue è usato per aiutare persone bisognose di trasfusione o che hanno avuto incidenti gravi, ma non stai giovando solo agli altri.
Infatti c’è una forte evidenza scientifica che la donazione di sangue giova anche al donatore.
Ecco cosa succede quando doni il sangue:

Benefici per il donatore di sangue…
riduce i depositi di ferro

Secondo La Mayo Clinic, negli Stati Uniti, una persone su 200 è affetta da una condizione chiamata hemocromatosi che causa un eccesso di ferro. Molte persone sono ignare di avere questa condizione perchè i sintomi sono silenti fino alla mezza eta, e si confondono con altre patologie.
I donatori di sangue regolari eliminano il ferro in eccesso (per chi come me che mangia tanta carne rossa è un toccasana). Il Centro per il Controllo delle Malattie negli Stati Uniti consiglia l’ ablazione di cellule rosse come trattamento primario per i pazienti che hanno un eccesso di ferro nel sangue.

Benefici per il donatore di sangue…
promuove la salute cardiovascolare


Facendo donazioni e riducendo il ferro nel sangue, è possibile anche ridurre il rischio di collasso e di infarto. Uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association, ha osservato che i partecipanti tra i 43 e 61 anni avevano meno infarti o collassi quando donavano ogni sei mesi. In un altro studio dell’American Journal Of Epidemiology, i ricercatori hanno osservato su un campione di 2.682 uomini in Finlandia che chi donava sangue almeno una volta all’anno aveva un rischio minore di avere un infarto rispetto ai non donatori.

Benefici per il donatore di sangue…
riduce il rischio di cancro

Si pensa che il ferro in eccesso aumenterebbe danni provocati dai radicali liberi nel corpo ed è stato associato a un aumento di rischio di cancro e invecchiamento. Il Centro Sangue Miller-Keystone sostiene che donazioni di sangue regolari sono associate con minor rischio di cancro del fegato, dei polmoni e della gola dovuta alla riduzione di stress ossidativo quando il ferro è rilasciato nel flusso sanguigno.

Inoltre, in uno studio pubblicato nel Journal of National cancer Institute, i ricercatori hanno seguito 1.200 persone divise in gruppi di due durante 4 anni e mezzo. Un gruppo ha ridotto i depositi di ferro attraverso le donazioni di sangue due volte all’ anno; mentre il secondo gruppo non ha fatto donazioni e non ha avuto alcun cambiamento. I risultati dello studio ha dimostrato che il gruppo di donatori aveva livelli inferiori di ferro, e minor rischio di cancro e di mortalità.

Benefici per il donatore di sangue…
si bruciano calorie

Dopo le vacanze molti cercano un modo semplice per iniziare la dieta e secondo University of California, San Diego (UCSD) puoi bruciare circa 650 calorie per ogni donazione di 450 ml di sangue. Comunque le donazioni di sangue non devono essere pensate come un aiuto a un piano per perdere peso, ma solo come una motivazione in più.

 

Benefici per il donatore di sangue…
a
nalisi del sangue gratuita

Quando doni il sangue sei testato per sifilide, HIV, epatite B e C, e altre malattie. FIDAS Federazione Italiana Donatori Sangue ti informa dopo il test se sei idoneo per diventare donatore in base al Test di analisi del sangue. Inoltre un campione del tuo sangue potrebbe essere usato adesso o in futuro per altre analisi o ricerche mediche con il tuo consenso.

 

Benefici per il donatore di sangue…
donare dà
un senso di orgoglio

Oltre ai benefici fisici nel donare sangue un altro beneficio importante è psicologico. Donare sangue vuol dire che qualcuno o diverse persone riceveranno l’aiuto di cui hanno disperatamente bisogno. Il beneficio psicologico che ricevi nel sapere di fare del bene ad altri può essere efficace quanto un beneficio fisico. Quando ti tiri su le maniche e ti siedi su quella sedia reclinabile sai che stai facendo la differenza e ti fa sentire bene.


Se la tua salute lo permette vai a fare una donazione e potresti entrare in empatia con altre persone. Inoltre il sapere che una parte di te farà parte del corpo di qualcun altro è una potente motivazione nel mantenere uno stile di vita sano.

By Andrea Scappini

 

Exclusive text by
Andrea Scappini 
PaleoCibus
Contributor for
Newsfood.com

© Riproduzione Riservata

 

A seguire  il testo originale in Inglese di Andrea Scappini

When You Donate Blood this is What Happens!

After recovering from a condition that prevented me from donating blood today I was able to donate blood after a long time and it felt good. As you might know blood is used to help people that need transfusions, or were severely injured, but you are not only benefitting others. In fact there is strong scientific evidence that when you donate blood you are benefitting yourself as well. Hence here is what happens when you donate blood:

Reduce harmful iron stores
According to the Mayo Clinic, one in every 200 people in the U.S. is affected by a condition called hemochromatosis that causes an iron overload. Many of us don’t even know we have the condition because symptoms don’t show until mid-life and overlap with other common conditions. Committed blood donors regularly eliminate excess iron(And if you eat a lot of red meat like me it’ s a healing practice) The Centers for Disease Control even recommends the removal of red blood cells as the preferred treatment for patients with excess iron in their blood.

Preserve cardiovascular health
By reducing iron in the blood cells, blood donation can also reduce the risk of heart attacks and strokes. A study published in the Journal of the American Medical Association, found that participants ages 43 to 61 had fewer heart attacks and strokes when they donated blood every six months. In another study by the American Journal of Epidemiology, researchers found, in a sample size of 2,682 men in Finland, those who donated blood at least once a year had an 88 percent lower risk of heart attacks than those who did not donate.

Reduce the risk cancer
Iron has also been thought to increase free-radical damage in the body and been linked to an increased risk of cancer and aging. The Miller-Keystone Blood Center says that consistent blood donation associated with lower risks of cancers including liver, lung, colon, and throat cancers due to the reduction in oxidative stress when iron is released from the bloodstream.
Additionally, in a study published in the Journal of the National Cancer Institute, researchers followed 1,200 people split into groups of two over the course of 4 1/2 years. One group reduced their iron stores via blood donations twice a year, while the second group did not make donations and experienced any changes. The results of the study showed that the group of blood donors had lower iron levels, and a lower risk of cancer and mortality.

Burn calories
After the holidays, we are all looking for a simple way to kick start our diet. According to the University of California, San Diego, UCSD you can burn approximately 650 calories per donation of one pint of blood. However, blood donation should not be thought of as a weight loss plan – just a little extra motivation to give.

Free blood analysis
When you donate blood it is tested for syphilis, HIV, hepatitis, and other diseases. The FIDAS Federazione Italiana Donatori Sangue says testing indicates whether or not you are eligible to donate based on what is found in your bloodstream. It also notes that a sample of your blood may be used now or in the future for additional tests and other medical research with your consent.

Give you a sense of pride
While there are several physical benefits to donating blood, the most powerful health benefit is arguably psychological. Donating blood means that someone (or multiple people) somewhere will receive the help they desperately need. The psychological health benefit you receive from knowing you’re helping others can be just as helpful as the physical health benefit. When you roll up your sleeve and sit down in that chair, you know you’re making a difference – and that makes you feel good.
If your health allows just go ahead and donate and you might become more connected to others. Furthermore knowing that a part of you will go into someone else body it’s a powerful motivation to keep a healthy lifestyle.

By Andrea “Andy” Scappini

 

Exclusive text by
Andrea Scappini 
PaleoCibus
Contributor for
Newsfood.com

© Riproduzione Riservata

 

Vedi anche:

  • AVIS: Vademecum del donatore di sangue, piastrine, plasma e … volontariato

    AVIS: Vademecum del donatore di sangue, piastrine, plasma e … volontariato

    5 DICEMBRE 2009

    (La redazione di Newsfood.com) Per Natale il dono più bello è un sorriso e con una donazione di sangue possiamo anche salvare la vita di un bambino. Questo vademecum, a cura di AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) sezione comunale … Leggi tutto

  • La Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

    14 GIUGNO 2008

    Oggi 14 giugno è la Giornata Mondiale e Nazionale del Donatore di Sangue, l’iniziativa comprende migliaia di eventi in oltre 100 nazioni e in Italia è promossa dalle associazioni … Leggi tutto

  • Da sangue e saliva si può ottenere un secondo DNA, cancellando l’originale

    Da sangue e saliva si può ottenere un secondo DNA, cancellando l’originale

    19 AGOSTO 2009

    Usando saliva e sangue, si può fabbricare un DNA diverso da quello del donatore: in questo modo, quella che veniva considerata dalla polizia la prova principe perde nettamente di valore. … Leggi tutto

  • Bologna: Salute – Invito ai cittadini a donare il sangue prima di partire per le vacanze

    Bologna: Salute – Invito ai cittadini a donare il sangue prima di partire per le vacanze

    9 GIUGNO 2009

    Bologna – “Un donatore di sangue lo sa. L’estate non significa solo vacanza”. E’ con questo messaggio che Regione, Avis, Fidas/Advs si rivolgono ai donatori e alle donatrici di sangue dell’Emilia-Romagna per chiedere loro di effettuare … Leggi tutto

  • Milano: Partirà a breve la campagna informativa sulla donazione del sangue cordonale

    19 FEBBRAIO 2009

    Milano – Fornire una informazione completa, corretta e scientificamente fondata sulla donazione del sangue del cordone … Leggi tutto

  • Bologna: Il concorso “Red submarine. Il talento ce l’hai nel sangue, fallo emergere!”

    19 GENNAIO 2009

    Un videoclip per comunicare, tra i più giovani, l’importanza di donare sangue. Gli autori saranno ragazze … Leggi tutto

  • Veneto: prelievi e prestazioni di laboratorio esenti da ticket per donatori di sangue, midollo e organi

    2 OTTOBRE 2007

    Venezia, 25 Settembre 2007 – La giunta regionale, su proposta dell’Assessore alle Politiche sanitarie Francesca Martini, ha approvato l’esenzione dal pagamento del ticket sui prelievi, per le persone … Leggi tutto

  • Gran Bretagna, polmoni di fumatori usati nei trapianti d’organo

    Gran Bretagna, polmoni di fumatori usati nei trapianti d’organo

    15 NOVEMBRE 2010

    Polmoni di fumatori, ma anche di tossicodipendenti ed obesi, utilizzati nei trapianti. E’ quello che sta accadendo in Gran … Leggi tutto

  • Trapianti d’organo, la curcumina contro il rigetto

    Trapianti d’organo, la curcumina contro il rigetto

    23 GIUGNO 2010

    La spezia curcumina può essere usata nei trapianti d’organo, per combattere il pericolo del rigetto e rendere più vitali gli organi. … Leggi tutto

  • Cordone ombelicale: emanare il decreto per la conservazione autologa, la storia di Dallas Hextell e i cattivi consiglieri del ministero della Salute

    3 GENNAIO 2009

    A poche settimane dalla scadenza per l’emanazione del decreto ministeriale in materia di conservazione autologa del … Leggi tutto

  • Cordone ombelicale: emanare il decreto per la conservazione autologa

    2 GENNAIO 2009

    A poche settimane dalla scadenza per l’emanazione del decreto ministeriale in materia di conservazione autologa del … Leggi tutto

  • «Un piccolo gesto può fare grande una vita»

    3 APRILE 2008

    Bologna – Con radio e videocomunicati trasmessi dalle principali emittenti radiofoniche e televisive, promo sui siti internet più visitati della regione, l’avvio di tour con stand mobili e … Leggi tutto

  • Usa. Creata pecora con 15% di cellule umane

    29 MARZO 2007

    Per la prima volta al mondo e’ stata creata in laboratorio una pecora con il 15% di cellule. La ‘chimera’ sarebbe nata nell’università del Nevada, ad opera dei ricercatori guidati da … Leggi tutto

     

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento