E’ un Soave il miglior vino bianco d’Italia secondo il Decanter World Wine Awards

E’ un Soave il miglior vino bianco d’Italia secondo il Decanter World Wine Awards

Il Decanter World Wine Awards, il più blasonato concorso enologico del mondo, organizzato dall’autorevole rivista britannica Decanter ha premiato un Soave, in qualità di miglior
vino bianco italiano, con l’attribuzione dell’ambito Regional Trophy. Ad aggiudicarsi il riconoscimento è stato il Soave Superiore Docg Classico “Foscarin Slavinus” 2006 dell’azienda
Montetondo.

Il concorso enologico che si è tenuto a Londra, ha visto la partecipazione di oltre 10.000 campioni provenienti da tutto il mondo, selezionati da una giuria internazionale di
esperti.

L’Italia ha presentato 1600 etichette e tra queste – sottoposte all’attenzione di esperti quali Steven Spurrier,
Richard Baudains, Jane Hunt e Nicolas Belfrage – soltanto sei si sono aggiudicate il massimo riconoscimento, cioè il Regional Trophy. Tra queste sei etichette l’unico vino bianco italiano
è stato appunto quello dell’azienda Montetondo.

Da sottolineare la valenza della tipologia del Soave Superiore Docg, che a sei anni dalla nascita sembra finalmente trovare quell’identità e personalità auspicate fin dalla nascita,
premiando così le aziende che ci hanno creduto: proprio la guida Vini d’Italia Slow Food-Gambero Rosso del 2009 ha infatti per la prima volta premiato un Soave Superiore, il “Casale” 2007
dell’azienda Vicentini.

Per la denominazione del Soave – i cui vini hanno saputo imporsi all’attenzione della giuria – non sono inoltre mancate altre numerose soddisfazioni.

Si sono infatti aggiudicati la medaglia d’argento:

Soave Doc 2007 – “Passo Avanti” – Cantina di Monteforte d’Alpone
Soave Classico 2007 – Inama
Soave Classico 2007 “Staforte” – Azienda Prà Graziano

Conquistano infine la medaglia di bronzo:

Soave Classico 2007 “I Cèrceni” – Cambrago
Soave Classico 2006 “Alzari” – Coffele

Leggi Anche
Scrivi un commento