Delega al Governo in materia di federalismo fiscale

 

Dopo l’espressione di un parere favorevole della Commissione Bilancio sul disegno di legge del Governo sul federalismo fiscale (ddl 1117), collegato alla manovra finanziaria, il
provvedimento è stato assegnato alle Commissioni riunite Affari Costituzionali, Bilancio e Finanze, che lo esamineranno in sede referente congiuntamente al ddl 316, e, in sede
consultiva, alle Commissioni 7a, 8a, 10a, 11a, 12a, 13a, 14a, nonché alla Commissione parlamentare per le questioni regionali.

Come stabilito dall’Ufficio di Presidenza il 5 novembre, è stata unanimemente accolta la proposta di avviare una indagine conoscitiva finalizzata all’istruttoria legislativa dei
disegni di legge in esame, con l’intesa di concludere la procedura informativa in modo da consentire lo svolgimento della relazione illustrativa entro il 20 novembre. Le audizioni
previste per lo svolgimento dell’indagine conoscitiva sono le seguenti: ANCI, UPI, UNCEM, Lega delle Autonomie, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e Conferenza dei
Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni, ISTAT, Banca d’Italia, ISAE, Corte dei conti, SVIMEZ, CNEL e una serie di personalità esperte sulla tematica del federalismo
fiscale.

L’Ufficio di Presidenza ha inoltre preso atto della designazione del senatore Azzollini, quale relatore sui disegni di legge.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento