Dal 1° febbraio Teatro e Carcere all'Eliseo di Roma

Roma – Nell’ambito di «Con le armi della cultura», progetto per la legalità fortemente voluto da Piero Marrazzo, la Presidenza della Regione Lazio ha deciso di
sostenere per l’anno 2007-2008 Teatro e carcere, iniziativa nata dalla collaborazione tra il Centro Studi «Enrico Maria Salerno» e il Teatro Eliseo.

L’intento è quello di partecipare alla promozione delle iniziative teatrali di qualità che prendono forma all’interno del sistema penitenziario italiano.

«Riabilitazione ed educazione sono doveri istituzionali che, attraverso iniziative che coinvolgano i giovani, vogliamo sottolineare e riaffermare – ha detto Piero Marrazzo – Il progetto
Teatro e carcere sposa questi due obiettivi e conferma la centralità della cultura come strumento di progresso e dovere civile. Credo che coinvolgere i nostri giovani e i nostri
territori in questa iniziativa sia una scelta importante, che consentirà a molti cittadini del Lazio – conclude Marrazzo -di prendere conoscenza di una realtà troppo spesso non
considerata».

Leggi Anche
Scrivi un commento