Nutrimento & nutriMENTE

Da domani a Napoli la “due giorni” della task force italo-russa sui distretti e le PMI

By Redazione

Napoli – Prenderà il via a Napoli domani, giovedì 25 ottobre, presso l’hotel Royal-Continental, la due giorni della dodicesima sessione della task force italo-russa sui
distretti industriali e PMI organizzata dal Ministero per il Commercio Internazionale e dalla Regione Campania attraverso Sprint Campania. I lavori saranno aperti dall’Assessore all’Agricoltura
ed alle Attività Produttive della Regione Campania, Andrea Cozzolino.

La mattinata vedrà, tra gli altri, gli interventi del Sottosegretario di Stato al Commercio Internazionale Milos Budin, del Vice Ministro russo allo Sviluppo Economico e al Commercio Ann
Popova, del Co-presidente italiano della task force – Direttore della D.G. Promozione degli scambi del Ministero Commercio Internazionale – Gianfranco Caprioli e del Direttore del Dipartimento
Paesi Europa del Ministero Russo per lo Sviluppo Economico Alexander Borisov.

Nel corso del pomeriggio si terranno i gruppi di lavoro che elaboreranno le proposte per la plenaria che si terrà venerdì 26 alla presenza del Presidente della Regione Campania
Antonio Bassolino.
Nella “due giorni” la delegazione russa visiterà i distretti campani tra cui il Tarì, il Polo della Qualità, il Distretto di Nocera – Gragnano, il CIS e l’Interporto di
Nola.

L’attività della task force, per la prima volta a Napoli, prevede due sessioni ogni anno: una in Italia ed una in Russia. La collaborazione tecnologico-scientifica bilaterale,
finanziaria e creditizia, agroalimentare, logistica, la ricerca, l’innovazione, il design e la formazione saranno al centro dell’incontro di Napoli. Si discuterà altresì dei
rapporti tra gli Enti dei due Paesi che sostengono lo sviluppo delle PMI e dei distretti (sistemi camerali, sistemi fieristici ed altri Organismi pubblici), dell’eliminazione delle barriere
doganali ed amministrative, a supporto dell’insediamento commerciale e produttivo delle PMI e dei distretti italiani sul territorio della Federazione russa.

La task force italo-russa sui distretti rappresenta una delle leve, a carattere bilaterale, con le quali si sta cercando di aiutare la Russia ad accelerare il suo processo di
industrializzazione, con la creazione, in primis, di un tessuto economico simile a quello occidentale, favorendo la diffusione di un clima imprenditoriale privato, costituito soprattutto di PMI
e di “distretti industriali”, da crearsi sul modello di quelli italiani e con la partecipazione di aziende italiane.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: