Cos'è Orgoglio Mediterranea

 

In questa giornata, il 28 Febbraio 2009, Fede&Tinto (Federico Quaranta e Nicola Prudente), attraverso la speciale diretta radiofonica su Rai Radio2, inviteranno tutti gli italiani a
mangiare all’insegna di una sana e buona alimentazione, composta dai piatti della nostra tradizione mediterranea.

Inoltre attraverso i microfoni di Decanter, saranno coinvolti molti ristoranti italiani, per far sì che il 28 Febbraio, venga proposto uno speciale menù interamente
mediterraneo.

Ogni sera in trasmissione si parlerà di dieta mediterranea con l’aiuto di un comitato scientifico composto da medici, nutrizionisti e dietologi mentre in tale giorno a
Napoli al Chiostro di Santa Chiara ci sarà uno speciale convegno che farà il punto scientifico sulla dieta mediterranea.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare, attraverso Decanter, la popolazione italiana sul tema della corretta alimentazione.

Questa iniziativa nasce dalla consapevolezza di quello che ormai viene definito il «paradosso della dieta mediterranea», secondo il quale in Italia, cuore e culla della
dieta mediterranea, si stanno diffondendo abitudini alimentari sbagliate, diete orientate sempre più verso alimenti iperproteici, condimenti ricchi di grassi, snack e cibi
ipercalorici. Comportamenti alimentari decisamente poco sani che, uniti ad una scarsa attività fisica, rappresentano un pericolo più che concreto per la nostra salute.

Al contrario invece in quei paesi come l’Inghilterra o gli Stati Uniti dove per cultura e stile di vita la moda alimentare delle diete iperproteiche è sempre stata
dirompente, si cerca ora di invertire questa tendenza e promuovere stili di vita più sani ed una corretta alimentazione, ispirati soprattutto alla nostra tradizione mediterranea.

Ne è un esempio lo stanziamento da parte del governo inglese di 280 milioni di sterline (circa 410 milioni di euro) per mettere a punto un piano che nei prossimi tre anni prevede
l’acquisto di ingredienti migliori e più sani da impiegare nella preparazione dei pasti delle mense scolastiche, nonché per veri e propri corsi di addestramento alle
preparazioni tradizionali della dieta mediterranea per cuochi e lezioni di «educazione alimentare» per gli studenti in aula.

Orgoglio mediterranea vuole mettere al centro dell’attenzione, almeno per un giorno, l’importanza della ricerca di un vero benessere che parte proprio dalle nostre tavole e
dai nostri piatti, una riscoperta dei sapori genuini e dei prodotti freschi di stagione che purtroppo negli ultimi anni pare essersi persa in nome di mode alimentari più
sofisticate, meno salutari e a volte più costose.

La parabola discendente dell’attenzione alimentare nel nostro paese è purtroppo dimostrata dai dati sempre più preoccupanti diffusi dall’Organizzazione
Mondiale della Sanità, ripresi anche dal Ministero della Salute italiano, che evidenziano il vistoso aumento della percentuale di persone obese del nostro paese e delle patologie
ad esse connesse.

Decanter, che ha da sempre promosso con l’intervento di nutrizionisti ed esperti, la diffusione di corretti e «gustosi» percorsi eno-gastronomici, la cultura del buon
cibo e dei prodotti italiani, ha deciso ora di assumere un impegno concreto organizzando una giornata nazionale di sensibilizzazione all’importanza di seguire una dieta
equilibrata, misurata ed orientata alla tradizione nostrana.

L’iniziativa nasce e si sviluppa con la preziosa collaborazione di moltissimi media partner e con il sostegno e il patrocinio del MIPAAF, ministero per le politiche agricole,
alimentari e forestali. Numerosa ed entusiasta anche l’adesione di moltissimi personaggi noti, esponenti del mondo dello spettacolo, dell’enogastronomia e della cultura
italiana, che hanno abbracciato l’iniziativa e continuano a farlo nei modi più disparati.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento