Confcommercio Lazio: «oltre a Mr prezzi serve Mr Costi»

Roma – «Semplicemente esilarante la richiesta proveniente oggi da Confcommercio Lazio, che propone di istituire la figura di «Mr Costi», con il compito di indagare
sui costi (tariffe, locazioni, servizi, tasse) che gravano sui commercianti.

Sappiamo tutti molto bene, infatti, che gli aumenti dei costi non pesano sulle tasche degli esercenti, ma su quelle dei consumatori – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – per il
semplice fatto che i maggiori costi vengono scaricati dai commercianti sui consumatori finali, attraverso rincari sui prezzi al dettaglio».

«A questo punto il Codacons propine di istituire, accanto alla figura di «Mr. Prezzi» e «Mr. Costi», anche quella di «Mr. Ricarichi» – prosegue Rienzi
– il cui compito deve essere quello di verificare i ricarichi che avvengono nei passsaggi dalla produzione al dettaglio, e accertare di quanto lievitano i prezzi e quanto ci guadagnano grossiti
e commercianti».

Leggi Anche
Scrivi un commento