Confagricoltura: da scongiurare lo sciopero dei tir

Il paventato fermo nazionale dell’autotrasporto è senz’altro da scongiurare.

Lo sottolinea Confagricoltura, che rimarca le forti ripercussioni che avrebbe sul sistema della distribuzione dei prodotti agricoli, in particolare di quelli freschi. I danni per le aziende
agricole che producono merci deperibili, ed in queste situazioni di caldo fuori dalla norma, sarebbero pesantissime.

Confagricoltura ricorda che il sistema italiano di trasporti è molto sbilanciato verso quello su gomma: l’84% delle merci viaggia in autotrasporto, solo l’1,43% via ferrovia, ed
è praticamente trascurabile l’incidenza dei sistemi intermodali.

L’Organizzazione degli imprenditori agricoli, pur rispettando le aspettative e le rivendicazioni settoriali degli autotrasportatori, ricorda che il problema del “caro petrolio” non riguarda
solo l’autotrasporto, ma molti settori economici, compresa l’agricoltura che attende iniziative concrete anche su questo fronte.

Leggi Anche
Scrivi un commento