ADUC: Sempre meno merce viaggia in treno

L’Italia è al minimo storico nel trasporto merci su rotaia, mentre la Svizzera sta discutendo la ‘Borsa dei transiti’ per contingentare il trasporto stradale e spingere su quello
ferroviario.

E’ il quadro allarmante tracciato da Legambiente, che ha tenuto un convegno a Milano.

Solo il 7,8% delle merci che attraversano la nostra Penisola – secondo Legambiente – viaggiano a bordo dei treni mentre l’86,7% viaggia su gomma. In Europa i dati medi sono rispettivamente del
12 e del 76,6%, mentre la quota del ferro alla fine degli Anni Settanta era superiore al 30%.

Da qui l’allarme lanciato da Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia, secondo il quale “in Svizzera stanno discutendo la ‘Borsa dei transiti”, un meccanismo di riduzione del
transito di mezzi pesanti basato sul rilascio di uno stock limitato di “crediti” negoziabili, una misura che entrerà in vigore con l’apertura del nuovo traforo ferroviario del
Gottardo e che troverà impreparato il nostro Paese.

Secondo Di Simine, infatti, “Trenitalia si sta muovendo nella direzione opposta con una deludente e preoccupante la politica di dismissione del trasporto merci”.

Leggi Anche
Scrivi un commento