Con il cioccolato, cuore più sano

Con il cioccolato, cuore più sano

Ennesima ricerca a favore del cioccolato, ritenuto in grado di proteggere dal rischio di malattie cardiache.  Almeno, questo il messaggio di una ricerca diretta dal dottor Luc
Djoussé e pubblicata su “Clinical Nutrition”.

Il team del dotto Djoussè ha preso in esame 5000 americani, valutando i loro dati relativi ad alimentazione e stile di vita. In particolare, si è anche dato peso a cose come
l’energia globale della persona, l’assunzione di frutta e verdura e la storia familiare di malattie cardiache.

Alla fine, è emerso come chi consumava cioccolato più frequentemente era meno soggetto a malattie cardiache rispetto a chi ne mangiava meno: le percentuali parlano di una
vulnerabilità inferiore del 26%.

A riguardo, gli studiosi spiegano come per ottenere il massimo effetto sia necessario consumare cioccolato con una determinata regolarità ed in determinate quantità; tuttavia,
anche piccole dosi aiutano il cuore.

Alla base della protezione, concludono i ricercatori, ci sarebbero i flavonoidi, antiossidanti offerti dal “cibo degli dei”.

FONTE: Luc Djoussé, Paul N. Hopkins, Kari E. North, James S. Pankow, Donna K. Arnett, R. Curtis Ellison, “Chocolate consumption is inversely associated with prevalent coronary
heart disease: The National Heart, Lung, and Blood Institute Family Heart Study”, Clinical Nutrition, In Press, Corrected Proof, Available online 19 September 2010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento