Comune di Roma: legalità e sicurezza

Roma – Si svolge oggi la riunione del Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, con il prefetto, Carlo Mosca, e il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, il tema,
ovviamente, sarà quello della sicurezza, sul quale si e’ centrata la campagna per le elezioni comunali.

Ci pare opportuno dare piccoli consigli al Sindaco Alemanno. Si e’ parlato, troppo, negli ultimi anni del vigile di quartiere. In verità noi abbiamo visto qualche poliziotto (polizia e
carabinieri) di quartiere ma di vigili neanche l’ombra. Sarebbe opportuno iniziare con il vigile di mercato. Un vigile che giornalmente (non tre, tutti insieme, una volta al mese come si usa)
sia presente nei mercati rionali e di quartiere. A che serve? Vediamo.

* serve a far rispettare la legge, per esempio vigilando sulle etichette dei prezzi che non riportano quanto stabilito dalla legge per i prodotti ortofrutticoli, per il pesce e la carne bovina
(provenienza e classificazione);
* serve ad evitare che il mercato si trasformi in una piccola discarica di rifiuti alimentari;
* serve a controllare le condizioni igieniche di vendita (es. i camici bianchi dei macellai a volte sono piu’ rossi della carne che vendono);
* serve ad evitare il commercio illegale e pericoloso (es. occhiali da sole);
* serve a fluidificare il traffico, sempre caotico intorno ai mercati;
* serve, comunque, come presenza istituzionale del Comune.

Piccoli consigli, certo, ma che daranno il segno del cambiamento.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Leggi Anche
Scrivi un commento