Commercio solidale, i detergenti benemeriti

 

L’assessore Vittoriano Solazzi che ha la delega al Commercio, ha ricevuto stamani il rappresentante brasiliano dell’Associazione Assema accompagnato dal responsabile della
cooperativa marchigiana Mondo Solidale. Alla fine del 2006 proprio quest’ultima ha introdotto sul mercato regionale una linea di prodotti detergenti – denominata Lympha – composta
da saponi, detersivi, anticalcari, biodegradabili, naturali e realizzati con materie prime del commercio solidale.

La vendita di tali prodotti ha inoltre un alto valore sociale poiché si fonda proprio sulla collaborazione con l’Assema, organizzazione dello Stato brasiliano di Maranhao,
impegnata in primo luogo a devolvere gli introiti per salvare le foreste amazzoniche. In particolare le coltivazioni di una pianta, il cocco babassù, che denominata «la
pianta della vita», costituisce – come ha spiegato a Solazzi il rappresentante dell’Assema – l’unica ragione di sopravvivenza di gran parte della popolazione, in un
territorio poverissimo.

L’assessore Solazzi, sensibile all’argomento ambientale e al mondo della cooperazione, ha ricordato che la Regione Marche è una delle prime in Italia ad aver
approvato la legge sul commercio equo e solidale e soprattutto ha sottolineato che oggi non basta più condannare la deforestazione e denunciare i consumi di prodotti di bassa
qualità. Occorre invece incentivare di fatto con leggi e impegno istituzionale, altre linee di commerci possibili per un mercato corretto di prodotti non ricavati da illeciti che
anzi contribuiscano direttamente o indirettamente allo sviluppo dei paesi d’origine.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento