CioccoShow: Eurovo è sponsor della manifestazione dedicata al cioccolato

CioccoShow: Eurovo è sponsor della manifestazione dedicata al cioccolato

Imola (BO)Eurovo, azienda leader in Europa nella produzione e commercializzazione di uova e ovoprodotti, sostiene il CioccoShow di Bologna grazie a una sponsorizzazione e
alla propria presenza per tutta la durata della manifestazione.

Nel centro di Bologna, in via dell’Archiginnasio, Eurovo sarà presente con uno spazio dove i visitatori potranno gustare i dolci preparati dagli studenti della scuola alberghiera di
Castel San Pietro, l’Istituto professionale Scappi. Utilizzando i prodotti Eurovo Service, i ragazzi prepareranno la Coppa Chantilly al cioccolato Eurovo
2011
, con crema pasticcera, panna 38% e la bevanda al cioccolato, e la Coppa allo zabaeurovo 2011 a base di tuorlo, zucchero, Marsala e panna 38%.

I visitatori della manifestazione potranno acquistare presso lo stand Eurovo anche i brik di crema pasticcera, di panna cotta e conoscere l’intera gamma di uova della linea Cocodì.

Eurovo s’impegna a garantire un rigoroso controllo dell’intera filiera produttiva e per questo i propri prodotti conservano la genuinità, il sapore e le proprietà delle uova
fresche, diventando ingredienti affidabili e sicuri per ogni pasticcere e vere golosità per i consumatori.

Eurovo aspetta tutti i consumatori a Bologna per giornate all’insegna della dolcezza.

Eurovo S.r.l. è l’azienda leader in Europa nella produzione di uova e ovoprodotti. E’ presente da oltre cinquant’anni nel mercato ed è guidata fin dalla nascita dalla
famiglia Lionello. L’azienda vanta un portafoglio ricco e articolato di prodotti su diversi segmenti.

I suoi marchi: Le Naturelle, Maia, Tuorlo d’Oro Cocodì, Ovonature, Cocoissimo, Eurovo Service, Novissime Professional, Ca’ Nostra e White Force.

Impiega più di 850 persone, conta 17 stabilimenti in Italia e all’estero e si divide in più sedi: a Imola (BO) sono concentrate le attività commerciali e di marketing.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento