Cina: 15 mila morti accertati, più di 25 mila sepolti sotto le macerie

Intere città rase al suolo, decine di migliaia di persone sepolte sotto le macerie, numeri che si aggiornano di ora in ora quelli della tragedia che si sta consumando in Cina, colpita
due giorni fa da un violento terremoto.

Secondo l’agenzia di stampa «Xinhua» i morti accertati sono ormai quasi 15mila, un bilancio assolutamente provvisorio visto che poco fa il vicegovernatore del Sichuan ha detto che
ci sono più di 14 mila cittadini dichiarati ufficialmente dispersi ma che sotto le macerie ci sono certamente più di 25 mila persone. Mancano all’appello tra l’altro anche 19
turisti britannici.

Alcune zone restano ancora isolate e i soccorritori lottano contro il tempo nella speranza di recuperare sotto le macerie persone ancora in vita: oggi una bambina di appena tre anni è
stata estratta viva dopo essere rimasta intrappolata per più di 40 ore.

Leggi Anche
Scrivi un commento