Cibus 2012: inaugurazione del Ministro Mario Catania

Le aziende espositrici, circa 2300 e quasi tutte italiane, incontreranno migliaia di operatori e buyer, molti provenienti dall’estero. Cibus, ha detto il ministro, ”dimostra quanto sia fondamentale l’agroalimentare italiano, che e’ un assett insostituibile per il rilancio dell’Italia”. ”Per molto tempo – ha osservato il ministro Catania – ce ne eravamo dimenticati di questo importantissimo comparto, ma ora vogliamo accompagnare al meglio lo sviluppo del settore per rilanciare tutto il sistema Italia. Il settore agroalimentare,anche in un momento di crisi complessivo, ha la capacita’ di farsi valere e fare impresa. Questo mi rende fiducioso, e vorrei che fosse chiaro a tutta la classe dirigente nazionale quanto il comparto agroalimentare italiano sia un assett fondamentale per l’economia del Paese. Vorrei in particolare che fosse chiaro quanto il comparto ha dato e da’ in termini di ricchezza,lavoro ed export. E smarcandosi dal contesto congiunturale il settore cresce piu’ di quanto non cresca l’intera industria nazionale, e le stesse considerazioni si possono fare per l’export”. L’agroalimentare dunque, ha concluso Catania, ”deve essere un modello per tutta l’economia; il comparto ci chiede tanto, nostra massima attenzione va ora alle questioni di ordine tributarie, anche se il contesto rimane difficile, possiamo avviarci alla fase di rilancio che ormai deve accompagnare con politiche di crescita quello di rigore”. Tra gli obiettivi di Cibus la presentazione dei prodotti alimentari dell’industria italiana ed il confronto con gli operatori e con la Grande distribuzione, italiana ed internazionale. Nella ricca parte convegnistica i temi spaziano dalla conquista dei mercati esteri, alla unità di intenti dell’intera filiera agroalimentare, e la collaborazione tra industria e grande distribuzione. Tematiche peraltro approfondite nel corso dell’assemblea di Federalimentare alla presenza del ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera.

Leggi Anche
Scrivi un commento