Cerasuolo: per l’Abruzzo il vino del futuro

Cerasuolo: per l’Abruzzo il vino del futuro

A concludere il programma di degustazioni presso lo spazio istituzionale coordinato dalla Regione Abruzzo – Assessorato all’Agricoltura, Arssa e Centro Interno delle Camere di Commercio è
stato l’incontro sul Cerasuolo d’Abruzzo, considerato il vino del futuro, da oggi «legittimato» con una propria doc.

L’incontro, condotto da Adua Villa, sommelier ufficiale della trasmissione quotidiana di Rai 1 «La Prova del Cuoco», ha visto in degustazione otto dei vini premiati all’ultimo
Concorso Enologico Internazionale di Vinitaly.

«Grazie alla sua piacevolezza e al nuovo trend dei vini rosati, il Cerasuolo d’Abruzzo è divenuto un vino immagine della regione, tutto proiettato al futuro. Per questo abbiamo
ritenuto necessario tutelarlo con un disciplinare specifico» afferma l’Assessore all’Agricoltura della Regione Abruzzo Mauro Febbo.

«Oltre a regolamentare con una doc la sua produzione, difenderemo questo vino anche dalle minacce a livello europeo. Durante la visita del Ministro Luca Zaia al nostro padiglione, ci siamo
confrontati sulla necessità di attuare una strategia per opporci alla proposta della Comunità Europea, davvero scandalosa, di autorizzare la produzione di rosati fatti con un po’ di
vino rosso e un po’ di bianco. Il rosato, e in particolare il Cerasuolo d’Abruzzo, è un vino difficile da fare, perché prevede la breve macerazione delle bucce di Montepulciano. Per
noi le scorciatoie non esistono e siamo pronti a combattere».

Una qualità che è parsa evidente ai giornalisti, italiani ed esteri, fra cui inglesi, giapponesi e americani, agli operatori del settore che hanno partecipato alla degustazione
Cerasuolo d’Abruzzo: Rosè di carattere.

Ecco i vini degustati:

• Vitivinicola del Casale Sergio – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo «Casale di San Biase» 2008

• Olearia vinicola Orsogna – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo «Mallorio» 2008

• Azienda Agricola Costantini Antonio – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo 2008

• Azienda Agricola Tenta dei Fauri – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo «Baldovino» 2008

• Azienda Agricola Torre Zambra – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo «Colle Maggio» 2008

• Casa vinicola Roxan – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo «Taverna Nova» 2008

• Azienda Agricola Terra D’Aligi – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo «Terra d’Aligi» 2008

• Madonna dei Miracoli Casal Bordino – Montepulciano D’Abruzzo doc Cerasuolo «Villa Adami» 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento