Cattaneo inaugura variante menaggio sulla «Regina»

Milano – L’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha partecipato oggi all’inaugurazione della variante di Menaggio della Statale
340 «Regina», su lago di Como, la variante è lunga 2,6 chilometri, dallo svincolo di Pastura a quello di Senagra, e costituisce il completamento dell’itinerario
Pastura-Menaggio- Nobiallo, che ha una lunghezza complessiva di 4,3 chilometri.

I «fiori all’occhiello» dell’opera sono la galleria «Crocetta», lunga 1,8 chilometri, e il viadotto sul Torrente Senagra, di 800 metri.

«Si tratta di un’opera a cui la Regione teneva particolarmente – ha sottolineato l’assessore Cattaneo – poiché la Regina è considerata una priorità insieme ad altre
statali come la Paullese o le statali per la Valtellina».
Nella galleria Crocetta sono presenti 9 piazzole di emergenza e 12 postazioni per la richiesta di primo soccorso, 16 ventilatori più 40 telecamere collegate con la centrale operativa
Anas di Bellano.

L’importanza della compartecipazione tra Anas e Regione Lombardia nella realizzazione della variante, sull’esempio di quanto avviene con la Cal (Concessioni Autostrade Lombarde – società
mista Anas-Regione), è stata sottolineata anche dal condirettore generale dell’Anas, Stefano Granati.
«Questo lavoro a stretto contatto con gli Enti locali – ha sottolineato Granati – potrà essere la vera chiave di volta per la realizzazione delle infrastrutture, superando i
particolarismi e le difficoltà che hanno sempre frenato lo sviluppo di opere importanti come quella che inauguriamo oggi».

L’assessore Cattaneo ha poi fatto riferimento ad altre due priorità per la statale n. 340: le varianti di Dongo e della Tremezzina. «Il nostro impegno non finisce con questa opera
– ha concluso l’assessore Cattaneo -. Ci sono infatti altri nodi viari che dobbiamo sciogliere e, grazie alla collaborazione di tutti, ci impegniamo a scioglierli quanto prima».

Leggi Anche
Scrivi un commento